Scegliere il nome per il proprio figlio è un momento importante per ogni genitore che vede finalmente diventare realtà il proprio sogno di creare una famiglia. Un nome, inoltre, è capace di condizionare tutta la vita del piccolo, soprattutto quando è insolito, pesante, antiquato o semplicemente ridicolo. Per evitare di fare errori, c'è chi si affida alle mode del momento, chi utilizza i libri per trovarne uno originale e ancora chi mantiene vive le tradizioni scegliendo il nome dei nonni.

Insomma, quando bisogna scegliere come chiamare il nascituro c’è davvero l’imbarazzo della scelta ed è proprio per questo che in molti vanno in crisi, arrivando anche a mettere a repentaglio la loro storia d’amore perché non riescono a trovare un accordo. Per risolvere un problema simile, negli Stati Uniti e in Europa sono nati dei servizi professionali a pagamento che, tenendo conto delle richieste dei clienti, trovano il nome più adatto al bambino in arrivo. L’idea è di Jennifer Moss, che si definisce una “consulente dei nomi da dare ai futuri nascituri”.

Gestisce il sito babynaming.com ed ogni mese arriva a 1,5 milioni di contatti. A scriverle non sono solo da genitori indecisi ma anche persone che le chiedono consulenza per il cambio nome. Il prezzo del servizio? “Solo” 95 dollari, ma in compenso di sicuro non ci si pentirà del nome dato al nascituro. L’obiettivo è semplicemente alleviare il livello di stress delle mamme e dei papà, permettendogli di vivere la gravidanza con serenità, senza sentirsi continuamente sotto pressione a causa di una scelta tanto difficile.