A chi non è mai capitato di imbattersi in profili di modelle, influencer e personal trainer dal corpo perfetto su Instagram? Di solito sponsorizzano diete e workout dagli effetti "miracolosi" che sembrerebbero riuscire a far perdere peso in pochissimo tempo, rendendo il fisico tonico e impeccabile. Purtroppo, però, la realtà è completamente diversa da quella mostrata sui social. A dimostrarlo è stata Sophie Gray, una 23enne canadese che fino a qualche tempo fa faceva l'allenatrice sportiva.

Non di rado metteva gli addominali e i muscoli scolpiti in mostra sul suo account, dando dei consigli nutrizionali e sportivi per raggiungere gli stessi risultati. La cosa che la rendeva più orgogliosa era il thigh gap, cioè lo spazio tra le cosce che si viene a creare quando non si ha alcun tipo di massa grassa, e tra foto e post motivazionali era riuscita a superare i 430 followers. Oggi, però, le cose sono cambiate e Sophie ha deciso di non mettere più in mostra il fisico: da ora in poi caricherà solo immagini di vita reale.

Il motivo? Dopo essere stata vittima di ansia e attacchi di panico dovuti a stress mentale e fisico, ha avuto il coraggio di dare una svolta alla sua vita, eliminando tutto quello che non riusciva più a sopportare. Ora vuole incoraggiare il sesso femminile ad accettarsi così com'è, anche se qualche volta i piccoli difetti e le imperfezioni fisiche sembrano essere qualcosa di poco desiderabile. La cosa, però, sembra non essere piaciuta ai suoi seguaci, che sono scesi drasticamente a 360.000. Nonostante ciò, l'ex personal trainer continua per la sua strada: il suo obiettivo è far capire a tutte che bisogna rispettare il proprio corpo per essere felici.