Rowan è una bambina di 11 anni e fin da quando era piccola ha avuto la passione per i fumetti, anche se è sempre stata delusa dal fatto che non esistessero abbastanza eroine. In occasione del suo ultimo compleanno, ad esempio, ha ricevuto una serie di bambole della DC Comics, ma incredibilmente solo due erano donne. Renée, sua madre, ha cercato di spiegarle in ogni modo i motivi per cui i supereroi sono prevalentemente maschi, ha infatti dichiarato: “Abbiamo cercato di spiegare che la maggior parte delle aziende di fumetti non credono che le ragazze possano essere interessate ai supereroi, quindi non pensano di guadagnare se producono troppe eroine”. Rowan ha così deciso di ribellarsi a questa ingiustizia, scrivendo una lettera arrabbiata ai direttori della DC Comics. La piccola ha scritto:

Ci sono film su Superman, Batman, Flash, ma non uno su Wonder Woman. Mi piacerebbe davvero se Hawkgirl, Catwoman o le altre donne dei fumetti diventassero protagoniste di serie, film o programmi tv. Amo i fumetti, ma li amerei molto di più se ci fossero più ragazze. Vi prego, fate qualcosa. Anche le femmine leggono i fumetti e sono tutte preoccupate per questa ragione.

Le sue parole hanno fatto il giro del web, tanto che la DC Comics ha risposto su Twitter, affermando che ha già cominciato a lavorare su un film su Wonder Woman, di cui presto verrà annunciata l’uscita nelle sale.