I genitori troppo orgogliosi e presuntuosi tendono sempre a sopravvalutare i propri figli. Si aspettano che abbiano una vita meravigliosa, che realizzino tutte le loro aspettative e che non gli diano mai nessuna delusione. Spesso infatti mentono quando si trovano a raccontare dei loro successi solo per impressionare i propri conoscenti. Secondo uno studio, condotto dall’Università di Amsterdam e pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology, questa tendenza sarebbe sempre più diffusa. In particolare, i genitori ‘presuntuosi’ scelgono per i loro figli dei nomi strani ed insoliti per farli emergere dal resto del gruppo. Un fenomeno che si ispira alle scelte delle star, come Kim Kardashian e Kanye West, che hanno chiamato la loro figlia North West, e Gwyneth Paltrow e Chris Martin, che hanno deciso di dare al primo figlio il nome Apple.

Il mio bambino merita un trattamento speciale o “Mio figlio è diverso da tutti gli altri, è un esempio da seguire” sarebbero le frasi più dette dai genitori troppo orgogliosi. L’effetto sui propri figli sarebbe però disastroso. I ragazzi, sentendosi eccessivamente sotto pressione, tenderebbero a sfuggire da ogni tipo di sfida, poiché avrebbero paura di affrontare la realtà. Lo studio ha dimostrato che, elogiando i propri figli, i genitori narcisisti vogliono solo lodare indirettamente loro stessi. “Abbiamo scoperto che i bambini sopravvalutati non sono migliori o più intelligenti degli altri. Sono i genitori ad elogiare i propri figli, anche quando non possiedono nessuna qualità particolare”, ha dichiarato il professore universitario Brummelman.