E' morto all'età di 70 anni l'ex pilota di fama internazionale Niki Lauda ma pochi sanno che la leggenda della Formula Uno dall'aspetto di ghiaccio in realtà nascondeva un cuore tenero, innamorato della sua ultima moglie Birgit Wetzinger. Niki Lauda era soprannominato "la macchina" per il suo essere rigido, meccanico e calcolatore ma in realtà ha avuto molte donne che lo hanno amato e che hanno sacrificato la loro vita per lui. L'eroe austriaco viene ricordato ancora oggi per le sue performance in pista di Formula Uno ed è stato un mito per un'intera generazione, non solo di sportivi. La passione folle per la pista ha messo a repentaglio la sua vita, il volto è rimasto sfigurato a causa di un gravissimo incidente di cui fu vittima a Nürburgring il 1 agosto del 1976.

Niki Lauda, le donne che hanno fatto parte della sua vita

Niki Lauda resta fonte d'ispirazione, un esempio da seguire soprattutto per la generazione degli anni '70, l'ex pilota di Formula Uno era conosciuto anche per il rapporto di amore e odio verso James Hunt, il suo rivale storico in pista, e proprio al loro rapporto nel 2013 è stato dedicato il film Rush di Ron Howard. Lauda era soprannominato anche "King Rat” a causa degli incisivi sporgenti ma nonostante le opinioni controverse era un uomo legato ai valori della famiglia ed era molto riservato nella vita privata, preferiva focalizzarsi sulla sua carriera da pilota. La sua prima storica fidanzata è stata Mariella von Reininghaus, l'unico suo punto di riferimento quando i genitori di Niki erano contrari alla sua carriera sportiva e lui preferì allontanarsene, senza soldi e con tanti prestiti da chiedere.

L'incontro con Marlene Knaus, sua prima moglie

Pochi anni dopo, Lauda incontra l'ex modella, fotografa e interior designer Marlene Knaus ad una festa a Salisburgo, dal colpo di fulmine nascono due figli, Mathias, che è poi diventato pilota, e Lukas, manager di suo fratello. Nel 1976 Niki Lauda sposa Marlene, lei è la donna che gli resterà accanto durante il periodo più duro, quello dell'incidente del Nürburgring. In quegli anni al centro del gossip c'era la sua relazione extra coniugale con una misteriosa donna da cui nasce un figlio, Christoph, con cui Lauda non ha mai avuto rapporti. Dopo esser diventato tre volte campione del mondo decide di ritirarsi dalle piste e investe nella Lauda Air la sua compagnia aerea.

Niki Lauda e la sua prima moglie Marlene Knaus
in foto: Niki Lauda e la sua prima moglie Marlene Knaus

Birgit Wetzinger, la donna che gli ha salvato la vita

Per Lauda è questo il momento di svolta non solo per la sua vita professionale ma anche privata, incontra Birgit Wetzinger, hostess della sua compagnia aerea, più giovane di lui di 30 anni, e se ne innamora. Birgit gli salva letteralmente la vita quando Niki si ammala ad un rene e rischia di morire, lei decide di donargli il suo rene, era l'ultima speranza poiché l'organo dei suoi figli non era compatibile con il suo. Un gesto più nobile non poteva esserci, tre anni dopo Birgit e Niki si sposano e dal suo secondo matrimonio nascono Mia e Max, è con Brigit che l'ex pilota mondiale resta fino alla fine della sua intensa vita. Il campione di Formula Uno dall'aspetto cinico, freddo nascondeva un cuore tenero, all'incessante ricerca dell'amore e di una donna a cui affidarsi, lui che proveniva da una famiglia molto ricca era l'idolo della gente comune.

Niki Lauda e sua moglie Birgit Wetzinger
in foto: Niki Lauda e sua moglie Birgit Wetzinger