Nicoletta Mantovani si è risposata dopo la morte del primo marito Luciano Pavarotti, ha pronunciato il fatidico sì lo scorso weekend a Bologna, diventando moglie di Alberto Tinarelli, un manager di un'azienda di servizi finanziari di 52 anni. I due si sono conosciuti solo pochi mesi fa ma tra loro sarebbe stato amore a prima vista, tanto da aver voluto compiere il grande passo il prima possibile. Prima delle nozze, infatti, la sposa aveva spiegato: "Siamo tanto felici. Non avevamo motivo di sposarci, se non per una voglia matta di farlo". Trattandosi del secondo matrimonio, Nicoletta non ha scelto un look bianco, ha preferito un più originale ma ugualmente romantico ghiaccio.

La cerimonia di nozze a Bologna

Le nozze di Nicoletta Mantovani e Alberto Tinarelli sono state celebrate domenica 21 settembre nella chiesa dell'Antoniano, a Bologna, un luogo a cui la sposa è particolarmente legata e che le ha permesso di dichiarare il suo amore eterno davanti al Signore. I festeggiamenti sono continuati in una residenza patrizia del XVIII secolo che si trova sulle colline bolognesi e a parteciparvi sono state molte star, da Nek a Giovanni Caccamo, fino ad arrivare a Lorenzo Licitra e Anna Maria Bernini. Gli sposi si sono conosciuti qualche mese fa grazie a degli amici in comune e di recente hanno deciso di pronunciare il fatidico sì. A proposito del primo marito scomparso, Luciano Pavarotti, ha dichiarato che continuerà a seguirne la memori, continua a essere un grande artista che ha fatto la storia della musica italiana, nonché il padre della figlia Alice. Alberto le ha permesso di tornare a sorridere, al suo fianco ha ritrovato l'amore e la felicità.

Nicoletta Mantovani con l'abito da sposa coordinato al look della figlia Alice

Trattandosi del secondo matrimonio, la Mantovani ha deciso di non puntare sul classico look da sposa in total white. Per percorrere la navata della chiesa dell'Antoniano ha infatti indossato un romantico abito di pizzo color ghiaccio, un modello con una gonna lunga e sinuosa, il corpetto a maniche lunghe, lo scollo a V non troppo profondo e un nastro in tinta che le ha segnato il punto vita. Per completare il tutto ha scelto un bouquet di fiori bianchi, non ha rinunciato agli occhiali e ha tenuto i capelli sciolti e leggermente ondulati. La figlia Alice ha sfoggiato un look coordinato al suo sempre in ghiaccio, apparendo elegantissima. Per quanto riguarda lo sposo, invece, quest'ultimo ha optato per un completo classico in nero con camicia bianca e cravatta grigia. Tra forti emozioni e gli applausi dei presenti, i festeggiamenti sono stati super romantici.