Oggi siamo abituati a vedere Nicole Kidman bellissima ed elegante sui red carpet internazionali più ambiti e a contraddistinguerla ci sono dei lunghi e fluenti capelli biondi che le donano un'aria seria e glaciale. Nonostante sembrino assolutamente naturali, la verità è ben diversa e a dimostrarlo sono le prime foto della sua carriera, nelle quali appare quasi irriconoscibile. Lontana da parrucchieri e tinture, l'attrice ha la chioma rossa e riccia e tutti quelli che ricordano i suoi esordi di sicuro lo sapevano già. Questa volta, però, non c'è stato bisogno di rispolverare i vecchi archivi, è stata lei stessa a riproporre un'inedita foto del passato, lasciando senza parole i fan che la amano in versione blonde.

Sarà perché si sentiva nostalgica o perché semplicemente stava facendo pulizie in casa, ma l'unica cosa certa è che ha ritrovato alcuni scatti di uno shooting realizzato per Vogue Australia agli inizi del 2000. Avendole portato fortuna all'epoca, ha pensato bene di condividere quelle immagini su Instagram. Nel primo scatto dell'album, risalente a quando ha girato il film "Moulin Rouge", ha dei lunghissimi capelli rossi e mossi tenuti legati in un mezzo raccolto, guarda sognante nel vuoto e indossa un abito con delle pietre scintillanti sul petto. Si passa poi al taglio cortissimo e total red per poi arrivare al più moderno biondo. Secondo molti, il post non sarebbe altro che un segno del fatto che ha intenzione di tornare "alle origini", visto che la protagonista della prossima serie di cui è protagonista "The Undoing", vanta una chioma fiammante.