Vestiaire Collective, il primo sito europeo di social shopping online di moda, ha dato vita a “Wardrobes for Women”, un’iniziativa benefica che permette ai clienti di acquistare prodotti messi in vendita da star dello show business. Si tratta di un evento benefico che intende raccogliere fondi per le donne dei paesi dilaniati dalle guerre. L’obiettivo è permettere a queste ultime di ricostruirsi una vita senza dover affrontare duri problemi economici.

Le clienti di Vestiaire Collective potranno dunque fare qualcosa di materiale per sostenere il progetto e, allo stesso tempo acquisteranno capi d’abbigliamento davvero unici, indossati da icone femminili del mondo del cinema e della moda. Keira Knightley, Lena Dunham, Diane Kruger, Chloe Sevigny, Dree Hemmingway, il premio Oscar Lupita Nyong’o ed Emma Watson sono solo alcune delle attrici che hanno aperto il loro guardaroba e che hanno messo in vendita i vestiti indossati a eventi mondani o sui red carpet più famosi del mondo.

Mettere in comunicazione le donne del mondo è in nostro obiettivo principale. Partecipando alla campagna ‘Wardrobes for Women’, non solo sarà possibile entrare in contatto con donne affascinanti attraverso la moda ma si potrà anche dare una mano a quelle donne che vivono in paesi oppressi dalle guerre”, ha dichiarato Brita Fernandez Schmidt, Direttore Esecutivo di Women for Women International. L’organizzazione fino ad ora è riuscita a sostenere più di 430.000 donne sopravvissute alle atrocità di guerre combattute nelle aree più pericolose del mondo, mettendo in vendita gli abiti delle star spera di sensibilizzare il pubblico femminile. Solo unendo le loro forze le donne sono capaci di raggiungere risultati incredibili.