Layah Faith è una neonata di quasi 5 mesi, è nata il 23 settembre del 2015 e fin dal momento in cui è venuta alla luce ha combattuto duramente per sopravvivere. E’ nata prematura alla 26esima settimana dopo un cesareo d’urgenza e pesava meno di 300 grammi, praticamente era più leggera di una lattina di soda. E’ stata definita infatti la bimba più piccola mai nata al Carolinas Medical Center del North Carolina.

E’ stato molto difficile per i medici riuscire a tenerla in vita e trovare un rimedio per nutrirla, uno degli infermieri ha infatti raccontato: “Sia le attrezzature che i pannolini che abbiamo per i neonati erano troppo grandi per lei. Siamo stati molto creativi per prenderci cura di Layah”. Alla fine, però, tutto si è concluso per il meglio, dopo 5 mesi di cure e di continue trasfusione, finalmente i genitori, Megan Smith ed Eric Pegues, hanno avuto il permesso di lasciare l’ospedale. Potranno tornare a casa in compagnia della piccola, che è finalmente cresciuta, respira da sola, riconosce i genitori e pesa 5 volte in più rispetto a quando è nata.

Siamo molto eccitati all'idea di andare a casa, è stata una lunga avventura e non vediamo l'ora di iniziare il prossimo capitolo. Abbiamo aspettato così tanto questo momento entusiasmante, che ora siamo estremamente nervosi", ha dichiarato la mamma di Layah, ansiosa di poter finalmente conoscere più a fondo la sua bambina. La piccola ha dato prova di essere una combattente, tutti sono così entusiasti del suo recupero che le hanno dato un nuovo soprannome: oggi è diventata famosa come la "Miracle baby", cioè “la bambina del miracolo”.