1.373 CONDIVISIONI
30 Marzo 2016
11:11

Nasce con gli organi che le crescono fuori dal corpo: l’infermiera decide di adottarla

Nicole ha 4 anni ed è nata con rara forma di onfalocele, una malattia che la fa crescere gli organi in un sacco al di fuori della pancia. I genitori hanno rinunciato ad avere dei diritti su di lei perché “troppo problematica” ma per fortuna ha trovato un “angelo” disposto ad adottarla.
A cura di Valeria Paglionico
1.373 CONDIVISIONI

Nicole è una bambina di quasi 4 anni, è nata nel 2012 ma è diversa dalle sue coetanee. E’ affetta infatti da una rara forma di onfalocele, una malattia che la fa crescere intestino, fegato, cistifellea e milza in un sacco al di fuori della sua pancia. Fin dal momento in cui è venuta alla luce, ha dovuto combattere per rimanere in vita. Ricoverata in ospedale, non poteva respirare autonomamente, mangiare da sola o girarsi. E’ proprio perché la piccola era troppo “problematica” che i genitori hanno rinunciato ai loro diritti su di lei, affidandola alle cure dello Stato.

Nonostante la disabilità, Nicole è stata molto fortunata. Dopo 11 mesi passati in terapia intensiva, la piccola è stata adottata dall’infermiera 27enne Amber Boyd, che fin dal primo momento ha sentito un legame speciale con lei. “Lei è una combattente, mia moglie è una persona altruista, un gesto così rientra nella sua natura. Ogni volta che ne ha occasione compie un gesto altruistico”, ha commentato il marito Taylor, che giù da tempo stava pensando di prendere in affidamento un bambino bisognoso.

Ciò che ha conquistato i due coniugi è stato il buon umore di Nicole. Nonostante le innumerevoli operazioni subite, i trattamenti e il dolore, la bimba continuava a sorridere e a riempire l’ospedale di gioia. Oggi, dopo altri interventi, il buco che aveva nell’addome è stato chiuso. E’ in grado di camminare e mangiare da sola: in un solo anno è riuscita a fare degli incredibili progressi. Amber e Taylor non potrebbero essere più felici: si sentono benedetti per averla presa in affidamento.

1.373 CONDIVISIONI
Incompatibile con la vita: la forza della bimba nata con gli organi fuori dal corpo
Incompatibile con la vita: la forza della bimba nata con gli organi fuori dal corpo
Bologna tappezzata di poster al grido di "Tette fuori": smettiamola di sessualizzare il corpo femminile
Bologna tappezzata di poster al grido di "Tette fuori": smettiamola di sessualizzare il corpo femminile
Aurora Ramazzotti, critiche per le foto in costume dopo il cat calling: "È il mio corpo e decido io"
Aurora Ramazzotti, critiche per le foto in costume dopo il cat calling: "È il mio corpo e decido io"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni