Chi non ha mai sentito nominare Orgasm, Sex Machine e Striptease? Non stiamo parlando di film a luci rosse ovviamente, e le beauty addicted lo sanno bene.  Vi basterà dare un'occhiata ai canali Youtube d'oltre oceano (ma anche solo d'oltre manica) per capire di cosa stiamo parlando: è NARS, il brand di cosmetici francese conosciuto non solo per i colori vibranti e il packaging minimale, ma anche per i nomi provocanti dei prodotti. Nato da François Nars e dal suo amore per il colore e la creatività, nel 1994 la linea era composta solamente da 12 rossetti in vendita presso Barneys a New York ma l'elevata richiesta dei prodotti da parte del pubblico e l'idea limitante che François aveva delle collezioni makeup presenti sul mercato, lo spinsero a creare una vera e propria linea completa.

Oggi NARS è conosciuto in tutto il mondo: il packaging nero e soft è diventato un cult, così come alcuni dei  prodotti che sono diventati iconici. Il blush Orgasm è uno di questi, il rossetto Dolce Vita e Schiap, il gloss Turkish Delight e il Monoi Body Glow. Anche i nomi non sono scelti a caso, ma Francois Nars ha voluto dare ad ogni singolo prodotto un nome che ci trasportasse in un mondo diverso: da qui abbiamo Abyssinia che ci ricorda una canzone di Patti Smith, Cairo ispirata alla capitale dell'Egitto, Eros al Dio greco e Napoli alla bellissima città italiana. Ora sarà disponibile anche in Italia presso gli store Sephora: tra qualche settimana li troveremo negli espositori dei negozi e sullo shop online. Siete curiose di vedere quello che vi aspetta? Date uno sguardo al sito www.nars.eu per scoprire le ultime collezioni e i prodotti cult che non potrete assolutamente perdervi.