Dopo quattro giorni di sfilate, alla settimana della moda di New York mancava la ciliegina sulla torta comparsa sulla passerella di Diane von Furstenberg. La Venere nera, Naomi Campbell, statuaria in un semplice abito a tubino dalla stampa selvaggia, ha dominato il palco, trasformando un semplice vestito in un’opera d’arte. Ad applaudirla, in prima fila, un’elegantissima Jessica Alba.

La collezione – ‘Oasis’, questo il nome della collezione di Diane von Furstenberg, è qualcosa che, nelle parole della stessa stilista, vuole regalare momenti di pace e serenità in un mondo dominato dalla paura e dalla brutalità. Ecco allora spuntare il gusto vintage e ironico degli anni ’50, dominato dai bianchi, dai neri e dai rossi, gonne a ruota e corpetti strizzati per abiti iperfemminili, tacchi vertiginosi. E poi ancora shorts, stampe maculate e ispirazioni Safari. Quasi cucite addosso alla splendida Naomi. Guarda la nostra gallery con la sfilata della nuova collezione di Diane von Furstenberg.