La moda, si sa, si evolve con una certa rapidità, soprattutto quando si parla di capelli e acconciature, e per rimanere sempre trendy è necessario aggiornarsi regolarmente. La mania che sta spopolando sui social nelle ultime settimane è però davvero sopra le righe, si chiama "Mullet Bang" ed è una pettinatura con un'originale frangia che va a creare un doppio taglio in stile anni '80. L'unico piccolo inconveniente? Non dona praticamente a nessuno. Non è un caso che sia stato definito il taglio più brutto non solo dell'estate ma anche del 2019.

Il Mullet Bang è virale sui social

Siete disposte a tutto pur di essere sempre all'ultima moda? Probabilmente prima di passare a questo taglio di capelli che sta spopolando sui social ci penserete su due volte. Si chiama "mullet bang" ed è tra i più brutti di tutti i tempi. E' caratterizzato da una frangia tagliata di netto che supera le orecchie e che deve essere portata aperta nel centro della fronte, così da creare una sorta di "tendina". I restanti capelli possono essere scalati o netti, l'importante è che si venga a creare un doppio taglio che ricorda il mullet che andava di moda negli anni '80. A chi sta bene questa frangia che sembra un elmetto? Praticamente a nessuno poiché non riesce mai a valorizzare il viso. Nonostante ciò, sta diventando virale. Dopo essere stata proposta anche in passerella da Maison come Prada, Moncler, Philip Lim e Temperley London, sono moltissime quelle che hanno voluto sperimentarla sulla propria pelle e che non hanno potuto fare a meno di sfoggiarla sui social. Insomma, seppure poco gestibile, poco portabile e sconnessa dal resto del taglio, la “mullet bangs”, chiamata anche “chunky bangs” o “helmets bangs”, sembra essere il must-have del momento in fatto di capelli. In quante si pentiranno di aver seguito questo (brutto) trend tra qualche mese?