Pianificare nei minimi dettagli un matrimonio è un'esperienza difficile e stressante, anche se all'apparenza sembra un gioco da ragazzi. Non è un caso che siano moltissimi quelli che si affidano a dei wedding planner, così da evitare spiacevoli imprevisti e da avere un ricevimento all'altezza delle proprie aspettative. A volte, però, nonostante ci si affidi a dei professionisti, il risultato potrebbe non essere soddisfacente.

E' quanto capitato a una coppia di sposi filippini ospitata al programma "Raffy Tulfo in Action", le cui foto del matrimonio sono diventate virali. I due coniugi si erano rivolti all'agenzia "Art imaging and visuals events services" dopo aver visto alcune foto sul web, scegliendo il pacchetto da meno di 2.000 euro, una cifra decisamente bassa per una cerimonia di nozze. Nel momenti in cui sono arrivati al ricevimento, però, sono rimasti delusi da alcuni dettagli, nonostante sapessero che fosse una festa all'insegna del low-cost: i piatti sui tavoli degli invitati erano di plastica, non c'erano abbastanza sedie per tutti e non c'era nulla che rispecchiasse quello mostrato in pubblicità.

E' proprio per questo che hanno deciso di chiedere un rimborso totale. Qual è stata la risposta dell'agenzia? Non ha intenzione di pagare nulla perché ha fornito tutti i servizi a basso costo che erano stati pattuiti prima delle nozze, senza escludere assolutamente nessun dettaglio. Come se non bastasse, ha soprannominato gli sposi "Mr. e Mrs. Rimborso" ridicolizzandoli pubblicamente. Oggi i due filippini stanno facendo il giro del web con la loro richiesta considerata assurda ed eccessiva.