Mettere al mondo un bambino è un'esperienza meravigliosa per una donna ma allo stesso tempo comporta una serie di sacrifici, soprattutto a livello fisico, visto che al termine della gravidanza ci si ritrova con il corpo stravolto. Di recente una madre della Nuova Zelanda è diventata protagonista di una storia assurda: ha postato in un forum di Facebook la foto della sua pancia post parto ed è stata sommersa dalle critiche.

La donna appare con il ventre in mostra ma all'altezza dell'ombelico ha pelle flaccida e smagliature smagliature, cosa che capita a diverse neomamme. Gli utenti del web, però, hanno cominciato a prenderla in giro per quelle imperfezioni, dando prova del fatto che sono moltissimi quelli che fanno vergognare le neo-mamme per i loro difetti. Tra i commenti si legge anche "L'olio e le passeggiate con il passeggino non elimineranno tutto questo", parole decisamente poco carine per una donna che affronta un periodo delicato come quello successivo alla dolce attesa.

Naturalmente non sono mancati quelli che hanno sostenuto la protagonista dello scatto, affermando che quei commenti venivano fatti da uomini ignoranti, che non c'era nulla di sbagliato nelle smagliature, da considerare un simbolo di vita e non un semplice difetto fisico. L'accaduto, però, ha evidenziato una realtà inquietante, cioè che le donne vengono messe continuamente sotto pressione a causa del loro corpo, anche dopo che hanno affrontato la dolce attesa, durante la quale le forme vanno naturalmente incontro a dei cambiamenti. E' dunque arrivato il momento di smetterla di mostrare neo-mamme in formissima a pochissimi giorni dal parto e di dare maggiore spazio a quelle con smagliature e imperfezioni "naturali".