29 Ottobre 2013
11:27

Moschino sceglie Jeremy Scott come nuovo direttore creativo

Dopo quasi 20 anni di direzione creativa, Rossella Jardini lascia Moschino. A prendere le redini della storica maison italiana sarà lo stilista americano Jeremy Scott famoso per le sue creazioni originali ed inconsuete.
A cura di Marco Casola

Ieri sera l'annuncio ufficiale: l'estroso designer americano Jeremy Scott prenderà il timone di Moschino. Dopo 19 anni di direzione artistica Rossella Jardini, storica stilista del marchio e braccio destro di Franco Moschino, lascerà la sua posizione. Jeremy Scott debutterà durante la prossima fashion week milanese, che si terrà a febbraio, dove verrà presentata la sua collezione per l'Autunno/Inverno 2014-15.

Il designer 39enne, originario del Missouri, è famoso per il suo estro creativo e per gli abiti inconsueti al di là degli schemi che propone in passerella. Nella sua carriera ha collaborato con grandi brand come Adidas e con le star più voga, da Katy Perry a Lady Gaga, da Rihanna a Beyoncé. Moschino sceglie dunque lo stile di un artista anticonformista e iconoclasta, che con la moda ama giocare, disfacendo e ricostruendo. L'ironia e il mood irriverente unisconono l'arte di Scott con lo stile Moschino, la scelta della maison italiana non è dunque casuale.

Moschino, la passerella diventa una stazione della metro: così Jeremy Scott rende omaggio a New York
Moschino, la passerella diventa una stazione della metro: così Jeremy Scott rende omaggio a New York
Lawrence Steele è il nuovo direttore creativo di Aspesi
Lawrence Steele è il nuovo direttore creativo di Aspesi
Milano Fashion Week 2019, la sfilata di Moschino trasforma le modelle in quadri di Pablo Picasso
Milano Fashion Week 2019, la sfilata di Moschino trasforma le modelle in quadri di Pablo Picasso
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni