Domenica scorsa si è tenuta al Teatro dell’Opera di Roma la prima de “La Traviata” diretta da Sofia Coppola, che si è cimentata per la prima volta con la regia lirica. L’evento è stato organizzato dallo stilista Valentino Garavani, che ha firmato ben quattro abiti di scena, e si è trasformato in una vera e propria serata mondana alla quale hanno partecipato moltissimi volti noti.

Una delle star che si è distinta per la sua incredibile bellezza è stata Monica Bellucci che, nonostante i 51 anni e le rughe sul viso, ha dato prova di non aver perso il fascino innato che l’ha sempre contaddistinta. Ha fatto la sua apparizione sul red carpet con un meraviglioso abito blu di velluto firmato Valentino, caratterizzato da un profondo scollo a V e da una lunga gonna sinuosa. A completare il look, una collana di diamanti e zaffiri e un’acconciatura raccolta che esaltava ancora di più i suoi lineamenti perfetti.

Anche se l'attrice è sempre molto seria e composta, questa volta non è riuscita a fare a meno di cedere alla moda più in voga del momento e si è scattata un selfie in compagnia di Kim Kardashian. I segni del tempo non sembrano intaccare lo splendore di Monica, tanto che è stata capace di incantare tutti i presenti con il suo sex appeal. La Bellucci ha classe, eleganza ed un portamento unico, che la rendono ancora oggi una vera e propria diva. Non ha ricorso alla chirurgia per eliminare le rughe ma, nonostante ciò, è molto più bella di molte altre sue colleghe che hanno bisogno di abiti prorompenti e di look super sexy per farsi notare. A quanto pare, non ha paura del tempo che passa e va fiera delle rughe che le sono comparse sul viso. Alla prima de "La Traviata", ha dimostrato che la sua bellezza è decisamente senza tempo.