Essere donna non è così semplice come si potrebbe pensare, le rappresentanti del sesso femminile sanno bene che anche una semplice uscita con le amiche potrebbe trasformarsi in un'esperienza da incubo, visto che tornare a casa da sole di notte tra mezzi pubblici e strade isolate non fa altro che attirare l'attenzione di uomini malintenzionati. Non è un caso che, secondo i risultati di un sondaggio pubblicato da Plan International Australia, sarebbero moltissime le donne che addirittura evitano di uscire di sera per non ritrovarsi in situazioni spiacevoli e fastidiose. Negli ultimi giorni, però, sono sempre di più quelle che stanno condividendo i loro consigli per non attirare delle attenzioni indesiderate.

 I consigli del web per evitare attenzioni maschili indesiderate

E' proprio per portare l'attenzione su un problema così tanto sottovalutato che la scrittrice britannica Amna Saleem ha voluto condividere la sua esperienza su Twitter, raccontando di aver trovato uno stratagemma particolare per non essere più inseguita da uno sconosciuto: quando le è capitato, ha fermato un uomo e ha finto di essere sua amica, facendo scappare il suo "inseguitore". La storia ha attirato l'attenzione degli utenti del web e sono stati moltissimi quelli che hanno cominciato a rispondere, spiegando quali sono state le loro idee più creative per fronteggiare situazioni simili. Basta leggere qualche testimonianza per rendersi conto quali sono le cose assurde che accadono a una donna sola:

Il tipo raccapricciante mi stava controllando sul bus. Quando sono scesa, lo ha fatto anche lui. Invece di andare alla macchina, mi sono seduta e ho simulato una telefonata. "Ciao tesoro, sono appena arrivata, vieni a prendermi per andare a cena". Il tizio mi ha fissato ed è entrato nel centro commerciale.

Avevo uno stalker in un bar, ho adocchiato l'uomo più grosso in compagnia di una donna e gli ho spiegato la situazione, chiedendogli di fingere di essere mio fratello. Lui ha cominciato a chiamarmi sorella davanti a tutti.

Una volta, quando un tipo mi ha infastidito, alcuni ragazzi hanno finto di essere miei amici e hanno cominciato a parlarmi. Quando li ho ringraziati, mi hanno detto che glielo aveva insegnato la loro sorella.

Fare telefonate finte, chiedere aiuto a sconosciuti, indossare le cuffiette, immergersi nella lettura di un libro evitando gli sguardi molesti, dire che si sta aspettando il proprio fidanzato, sono solo alcuni delle tattiche usate dalle rappresentanti del sesso femminile per evitare di attirare attenzioni indesiderate. E' chiaro dunque che bisogna lavorare di fantasia quando non ci si vuole ritrovare in situazioni spiacevoli: per quale motivo le donne devono continuare a vivere con delle paure e delle ansie tanto assurde? Solo nel momento in cui tutti cominceranno a rispettare il "gentil sesso" si potrà parlare davvero di parità di genere.