Miranda Kerr è una delle modelle più famose e desiderate al mondo e di recente ha dimostrato di avere un animo nobile, oltre che una bellezza mozzafiato. Un uomo d'affari della Malesia chiamato Jho Low, vicino alla famiglia del Primo ministro Najib Razak, le ha regalato dei gioielli preziosi dal valore di ben 8,1 milioni di dollari. Anche se in un primo momento non ha potuto fare a meno di accettarli, pochi giorni dopo li ha restituiti alla polizia di Los Angeles.

Il motivo? Quegli accessori brillanti da milioni di dollari erano legati a uno scandalo che ha coinvolto il 1Malaysia Development Berhad (1MDB), un fondo pubblico creato nel 2009 per modernizzare il Paese. L'uomo d'affari che ha pensato di fare un lussuoso dono alla Kerr era coinvolto nello scandalo, essendo stato molto vicino al Primo ministro malese che era presidente dell'azienda e che aveva riciclato un capitale sottratto da 1MDB. I gioielli regalati alla modella sarebbero stati acquistati propio con quel denaro "sporco" ed è proprio per questo che Miranda ha voluto restituirli.

"Dall’inizio delle indagini, Miranda Kerr ha collaborato pienamente e si è impegnata a restituire al governo i gioielli offerti. Continuerà a seguire l’inchiesta finché le sarà possibile", ha spiegato un portavoce della polizia di Los Angeles che si sta occupando delle indagini. La stessa Kerr è stata coinvolta nello scandalo, anche se non sono stati avviati dei provvedimenti legali nei suoi confronti. La stessa cosa è capitata a Leonardo Di Caprio, che qualche mese ha ha restituito diversi regali ricevuti da Low come un Oscar appartenuto a Marlon Brando, una tela di Picasso e un collage di Basquiat.