Miranda Kerr è diventata ancora una volta mamma, ha messo al mondo il terzo figlio, il secondo nato dal marito Evan Spiegel, fonder di Snapchat, ma per il momento ha preferito vivere il momento emozionante in forma privata, evitando dunque di postare sui social immagini del piccolo e del post parto. Il terzo bebè è arrivato a soli 15 mesi dalla seconda gravidanza di Hart, il secondogenito, e a poco più di 8 anni dalla nascita di Flynn, il figlio nato dal primo matrimonio con Orlando Bloom.

Nonostante come ogni donna negli ultimi 9 mesi si sia ritrovata a fare i conti con il corpo modificato dalla dolce attesa, la modella ha sempre vantato una pelle del viso luminosa e perfetta. Come ha fatto? Ha seguito una beauty routine molto scrupolosa ogni giorno durante la gestazione. Appena sveglia ha sempre usato un siero alla vitamina C dalle proprietà illuminanti, schiarenti e rivitalizzanti, servendosi anche di un gua sha in quarto rosa. Quelle che non hanno idea di cosa sia saranno  liete di sapere che si tratta di una sorta di rullo che nasce dalla cultura cinese e che, una volta passato sul viso, lo massaggia, lo drena e lo sgonfia. Per raggiungere un risultato impeccabile, è necessario applicare prima sulla pelle crema idratante od olio, stando bene attente a muovere il tool dal centro verso l'esterno, concentrandosi soprattutto sul collo dove di solito si accumulano le tensioni. Insomma, tutte le mamme che vogliono prendersi cura della loro pelle sia in gravidanza che dopo il parto farebbero bene a provare il gua sha. Secondo Miranda Kerr è lo strumento perfetto per dire addio ai segni della stanchezza e al gonfiore provocato dalle notti passate in bianco.