Questa notte è andato in scena uno degli eventi sportivi più attesi dell'anno: il Super Bowl 2021, ovvero la finale della National Football League arrivata alla sua 55esima edizione. Sebbene le norme di sicurezza legate alla pandemia abbiano reso lo show più sottotono rispetto al passato, è stato ugualmente una gran festa tra fuochi d'artificio, look stellari e performance da urlo. Ad anticipare la sfida tra Tampa Bay Buccaneers e Kansas City Chiefs tenutasi al Raymond James Stadium di Tampa, due degli artisti più amati del momento, The Weeknd e Miley Cyrus. Ad attirare le attenzioni del pubblico è stata proprio quest'ultima che, oltre a segnare il debutto del TikTok Tailgate, ovvero il primo concerto virtuale andato in scena su TikTok, ha anche infiammato l'atmosfera con le sue scelte di stile audaci, rock e sexy. Tra paillettes, tacchi a spillo e capi a tema football, tutto era in pieno stile anni '80.

Miley Cyrus è una sexy cheerleader al Super Bowl

La performance al Super Bowl 2021 ha segnato il ritorno di Miley Cyrus sul palco. Così come molti altri artisti, anche lei è stata costretta a rinunciare ai concerti nell'ultimo anno a causa dell'emergenza Coronavirus, ma per la finale della National Football League ha avuto la possibilità di godersi un piccolo momento di "normalità". Certo, lo show è stato seguito principalmente online (il pubblico presente era infatti ristrettissimo), ma è stato ugualmente incredibile. Per l'occasione Miley non poteva che dare il meglio di lei in fatto di look. Si è ispirata al mondo del football trasformandosi in una sexy una sexy cheerleader in completino di pelle con le borchie in nero e fucsia firmato Michael Schmidt. Crop top, minigonna a pieghe, ginocchiere abbinate, anfibi e mullet cut: tra linguacce e acuti, la Cyrus ha infiammato l'atmosfera, divertendosi a posare su una maxi moto personalizzata con il suo nome. Ha duettato con il leggendario Billy Idol, con il quale la popstar si è esibita in una serie di cover, da "Night Crawling" a "White Wedding", fino ad arrivare ad "Heart of Glass" di Blondie e al pezzo dei Nine Inch Nails Head "Like a Hole".

Con Billy Idol
in foto: Con Billy Idol

Il completo ispirato ai giocatori di football

Nella seconda parte dello show al fianco di Miley si è esibita Joan Jett, la rockwoman leggendaria che nel 1975 ha fondato la band tutta al femminile, le Runaways, che è stata capace di rendere la performance pre-partita ancora più energica e d'impatto. Per un'occasione tanto speciale ha puntato ancora una volta su un look a tema ma dal mood super rock: ha "imitato" i giocatori di football, i veri protagonisti dell'atteso appuntamento sportivo, trasformando le loro divise in un completo glamour e fashion. Ha infatti indossato una delle loro iconiche magliette con spalle imbottite e numero sul petto ma in versione crop top tempestato di paillettes nere e fucsia (firmato Gucci). Per completare il tutto ha scelto un pantalone aderente al polpaccio in bianco decorato con le stesse paillettes della maglia sui lati sempre di Gucci e dei vertiginosi tacchi a spillo di Dior.  Insomma, per qualche ora la cantante ha riportato il pubblico negli anni '80 grazie alle sue scelte di stile, distinguendosi ancora una volta per la sua audacia e per la sua originalità.