Per eliminare i punti neri e tutte le impurità della pelle non è sufficiente lavarsi ogni giorno con acqua e sapone e usare creme idratanti, è necessario agire più in profondità. Per questo motivo, è sempre più frequente, sia tra le donne che tra gli uomini, l'uso della spazzola per la pulizia del viso, una spazzola rotante che, grazie al movimento della testina, rimuove dalla pelle tutte le imperfezioni, i residui di trucco, le cellule morte, il sebo in eccesso. Questo strumento di bellezza può essere utilizzato non solo sul viso, ma anche sul collo, sul décolleté e sulle braccia.

Tra le spazzole per la pulizia del viso più richieste del momento ci sono, sicuramente, quelle a marchio Remington, Braun, Philips e Imetect, ma in realtà, nella pagina dedicata su Amazon se ne possono trovare anche tante altre che, stando alle opinioni degli utenti, meritano attenzione.

Tramite questa guida scoprirete, quindi, quali sono i modelli più validi, ma troverete anche delle linee guida su come utilizzare questa spazzola per sfruttarne al meglio le potenzialità e su come riconoscere quella migliore e più adatta alle vostre esigenze.

Le 10 migliori spazzole per la pulizia del viso

Le spazzole per la pulizia del viso più richieste al momento sono marchiate Braun, Philips, Remington e Imetec, ma online se ne trovano disponibili tante altre valide e con un ottimo rapporto qualità/prezzo, ben valutate da chi ne ha già fatto uso e facili da utilizzare.

Imetec Bellissima Face Cleansing

Il prodotto numero uno del momento è, senza dubbio, Imetec Bellissima Face Cleansing, che deterge ed esfolia la pelle in profondità, attraverso un trattamento personalizzato, possibile grazie alle 5 testine di diversa grandezza, potenza e morbidezza comprese nella confezione. Le spazzole tra cui scegliere hanno un'azione normal, sensitive, peeling, activation e micromassage. Questo strumento di bellezza è water resistant e può essere utilizzato anche sotto la doccia.

Pro: se usata costantemente, questa spazzola garantisce, come risultato finale, una pelle compatta, luminosa e levigata.

Contro: per funzionare ha bisogno di batterie, ma le prime sono comprese nella confezione e sono a lunga durata.

Philips Visa Pure Essential

Molto apprezzato e richiesto è anche il modello VisaPure Essential di Philips, che garantisce una pulizia 10 volte più approfondita di quella fatta manualmente, protezione totale e luminosità. L'unica testina presente, può essere utilizzata sulle guance, sul petto, sul mento, sulla fronte, sul collo e sul naso. L'utilizzo di questa spazzola aiuta a anche a favorire la microcircolazione. Si ricarica completamente in 6 ore e può essere utilizzata senza fili per un'ora.

Pro: se volete essere certi di non utilizzarla più del dovuto, potete attivare il timer, che vi avviserà allo scadere del minuto, tempo limite consigliato per pulire tutta la zona viso in caso di pelle sensibile.

Contro: rispetto agli altri modelli, questo ha un costo più elevato, ma giustificato dalla elevata qualità del prodotto e dalle garanzie che offre.

Braun Face Spa 810

Al terzo posto della nostra classifica c'è la Braun Face Spa 810, perfetta per non solo per pulire il viso, ma anche per epilare, fuori e dentro la doccia. Le batterie di cui necessita per funzionare sono a lunga durata e sono incluse nella confezione, insieme a delle batterie di riserva per quando saranno scariche. Garantisce una pulizia sei volte più profonda di quella manuale. È compatibile con diverse tipologie di testine, a seconda del risultato che si vuole ottenere.

Pro: si tratta di un modello versatile, che consente non solo di pulire il viso, ma anche di rimuovere i peli, anche quelli non trattabili con la ceretta.

Contro: questa spazzola agisce davvero in profondità, quindi è consigliata a chi ha una pelle spessa e resistente, non troppo delicata.

Remington FC100 Reveal

Se cercate una spazzola per la pulizia del viso tecnologica, ma non eccessivamente costosa, potete affidarvi al modello FC100 Reveal di Remington. Questa spazzola è dotato di tre testine – normal, sensitive e massage – intercambiabili a doppia azione, rotante e vibrante. È possibile impostare il timer di un minuto con impulso ad intervalli di 20 secondi. Ha una lunga autonomia, che permette 30 utilizzi prima di dover ricaricare la batteria; il livello di carica è segnalato dagli indicatori luminosi.

Pro: grazie alla pochette compresa nella confezione, potete portare la spazzola con voi in ogni occasione, per non rinunciare alla vostre skin care.

Contro: fino a questo momento, tutti coloro che ne hanno fatto uso si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti e ne consigliano l'acquisto.

Foreo Luna

La spazzola per la pulizia del viso Luna di Foreo è impermeabile e può essere utilizzata anche sotto la doccia. Le pulsazioni soniche, rilasciate tramite le setole in silicone morbido, consentono di completare la pulizia in un solo minuto, senza rischiare di creare rossori. La batteria, sostituibile, ha una lunga durata, che permette 400 utilizzi  prima di doverne utilizzare una nuova. Piccola e tonda, può essere acquistata in sette colori differenti. Questo prodotto è apprezzato perché è in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Pro: le setole in silicone sono particolarmente igieniche e riducono il rischio di diffusione dei batteri e dei germi intrappolati nelle impurità della pelle.

Contro: si consiglia di utilizzare la spazzola la sera, per permettere alla pelle di riposare senza doverla coprire con eventuali trucchi prima di uscire.

Sunmay Leaf

Dal design simpatico, economico e di buona qualità è anche il modello Leaf di Sunmay. È disponibile in diverse tonalità di rosa e viola e anche a forma di orsetto. Grazie al timer, è possibile sapere per quanto tempo dovete continuare a fare pressione sul viso, scorrendo sulle diverse zone da trattare. Oltre a rimuovere le impurità, questa spazzola garantisce un effetto massaggiante. Non necessita di batterie, per ricaricarla basta collergarlo ad un qualsiasi dispositivo tramite il cavo USB.

Pro: grazie al cavo USB, può essere ricaricata ovunque e in qualsiasi momento, in tempi abbastanza rapidi. Può essere utilizzato a contatto con qualsiasi tipo di pelle.

Contro: sebbene il marchio non sia particolarmente diffuso, questo prodotto ha sorpreso gli utenti per gli evidenti risultati che consente di ottenere.

Fancii 7 in 1

La spazzola per la pulizia del viso proposta da Fancii è alimentata da batterie a lunga durata ed è altamente tecnologica. Grazie alle 6 diverse testine comprese nella confezione – tutte realizzate con setole naturali – è possibile ottenere numerosi risultati: può essere utilizzata per rimuovere punti neri, esfoliare, combattere l'acne, rigenerare la consistenza della pelle, liberare dalle impurità e rimuovere il sebo in eccesso. Le testine ruotano a 360° a due diverse velocità. Può essere utilizzata sotto la doccia.

Pro: grazie alle numerose impostazioni di cui dispone, questa spazzola si adatta a tutti i tipi di pelle e a tutte le necessità.

Contro: le batterie di cui necessita per funzionare non sono comprese nella confezione, ma sono reperibili molto facilmente.

Beurer FC 45

Chi vuole provare questa nuova tecnica per la pulizia del viso casalinga senza affrontare una spesa elevata, può cominciare dal modello FC 45 di Beurer, una spazzola rotante che permette di scegliere tra due diversi livelli di velocità. È water proof e può essere utilizzato quotidianamente sotto la doccia. La forma ad anello offre la possibilità di appendere la spazzola alla parete. Funziona a batteria e il livello di carica è indicato da una spia luminosa a led. Il manico si può rimuovere.

Pro: grazie all'anello posto sul manico, la spazzola può essere appesa alla parete, vicino ad uno specchio o nella doccia, per essere sempre a portata di mano.

Contro: data la consistenza delle setole della spazzola, questo modello è più adatto a chi ha una pelle spessa e resistente, non particolarmente sensibile.

Rovtop

La spazzola per la pulizia del viso proposta da Rovtop è impermeabile e offre la possibilità di agire in profondità durante la pulizia utilizzando la giusta testina in base alla circostanza: quelle  in dotazione nella confezione sono 6, diverse per grandezza e grado di morbidezza, ma tutte in grado di ruotare di 360°. La ricarica è facile e veloce, grazie alla porta usb posta sotto la base e realizzata in modo che l'acqua non rovini i meccanismi interni. Questo modello è compatto e leggero, ideale da utilizzare anche in viaggio.

Pro: questa spazzola è di facile utilizzo, sarà immediato capire quale testina utilizzare in base al tipo di pelle e al risultato che si vuole ottenere.

Contro: tutti gli utenti sono soddisfatti di questo prodotto, nessuno se n'è lamentato dopo averlo provato.

Pixnor

L'ultimo prodotto che vi presentiamo è la spazzola per la pulizia del viso di Pixnor. Nella confezione sono incluse tre testine, una spugna per il trucco, un cuscinetto in pomice e un massaggiatore rotante. In questo modo, questo strumento per la skin care si adatta a tutti i tipi di pelle. Per azionare la spazzola è necessario introdurre due batterie. È possibile scegliere tra due velocità. Le sue dimensioni compatte, lo rendono ideale da mettere in valigia. Lo si trova in vendita con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Pro: le numerose testine comprese nella confezione assicurano di ottenere il massimo risultato, qualsiasi sia l'esigenza.

Contro: dato il suo prezzo, coloro che ne hanno fatto uso ritengono che sia di buona qualità.

Come usare la spazzola per la pulizia del viso

Per far sì che la spazzola per la pulizia del viso dia i risultati sperati, bisogna utilizzarla seguendo alcuni passaggi; niente paura però, sono pochi e semplici passaggi.

Pulire il viso per bene

La prima cosa da fare è detergere il viso, assicurandosi di rimuovere qualsiasi residuo di trucco. Passare la spazzola rotante sul viso coperto di trucco, infatti, significherebbe farlo infiltrare nei pori, causando un'importante secchezza della pelle e rendendo vano qualsiasi tentativo di migliorare la situazione. Utilizzate l'acqua calda, per facilitare l'apertura dei pori e, di conseguenza, la rimozione delle impurità.

Asciugare il viso e bagnare la testina della spazzola

Dopo aver eliminato ogni traccia di trucco, con un asciugamano pulito, tamponate il viso bagnato, delicatamente. Poi, occupatevi della spazzola. Le setole della testina devono essere ammorbidite; prima di utilizzarla, quindi, inumidite leggermente le setole.

Azionare la spazzola e procedere con la pulizia del viso

Adesso si può procedere con la pulizia del viso. Attivate la spazzola alla velocità adeguata; se si è ai primi utilizzi, si consiglia di utilizzare una testina morbida e di non impostare una velocità eccessiva. Spostando la spazzola, massaggiate delicatamente il viso, soffermandovi qualche secondo di più e aumentando la pressione là dove ci sono punti neri e altre impurità da rimuovere. Solitamente, l'intera pulizia non dura più di uno o due minuti e ogni zona del viso non può essere trattata in maniera continuativa per più di 20 secondi.

Massaggiare il viso con una crema idratante

Dopo aver terminato la pulizia, la pelle sarà più sensibile; in alcuni casi, potrebbero anche comparire dei rossori. Per questo, è bene massaggiare tutte le parti esfoliante con qualche goccia di crema idratante. Una buona crema riuscirà a rinfrescare la pelle.

Spazzole per la pulizia del viso manuali ed elettriche

Le spazzole per la pulizia del viso possono essere elettriche o manuali.

Le spazzole viso manuali sono composte da setole in fibra ultra sottili. Per ottenere risultati bisogna fare pressione con le dita e stare attenti a fare movimenti circolari piccoli, ma costanti. Insomma, richiede concentrazione e non è detto che si arrivi in profondità. È anche vero, però, che hanno un costo inferiore e per funzionare non necessitano di cavi, corrente o batterie.

Le spazzole viso elettriche permettono di ottenere risultati su più livelli riducendo la fatica fisica, perché la testina si muove da sola. Inoltre, grazie ai numerosi accessori di cui sono dotate, si adattano a tutti i tipi di pelle e a qualsiasi situazione. Sicuramente hanno un costo più elevato e presuppongono l'uso di energia elettrica o batterie.

Vantaggi e svantaggi della spazzola elettrica

Utilizzare una spazzola rotante per la pulizia del viso porta grandi ed evidenti vantaggi; però, se non usata in modo corretto, può essere anche svantaggiosa. È bene, quindi, prestare attenzione.

La spazzola per la pulizia del viso può essere utilizzata su qualsiasi tipo di pelle, grazie alle numerose versioni di testine in vendita e sono apprezzate sia dalle donne che dagli uomini.

Grazie a questo nuovo dispositivo per la cura del viso, è possibile combattere i punti neri, l'acne e il sebo in eccesso senza dover andare ogni volta dall'estetista, ottenendo un grande risparmio economico.

Inoltre, gli impulsi rilasciati dalla spazzola sono utili anche a stimolare la microcircolazione, un problema che spesso affligge soprattutto le donne.

Per ottenere risultati, però, è bene fare attenzione a rispettare tutte le regole per il suo utilizzo; sono poche, ma fondamentali.

Se, per esempio, si utilizza la spazzola senza aver rimosso completamente il trucco, questo potrebbe infiltrarsi nei pori aperti, facendo ottenere l'effetto contrario, ovvero una pelle particolarmente secca. Inoltre, si consiglia di utilizzare questo strumento una volta al giorno e non più di due volte a settimana, per evitare di rendere la pelle troppo sottile e delicata, rimuovendo del tutto lo strato protettivo.

Come scegliere la migliore spazzola per la pulizia del viso

Per poter individuare la migliore spazzola per la pulizia del viso tra quelle in circolazione, bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti che possono fare la differenza. In particolare, è importante valutare il movimento, i tipi di testine, l'alimentazione e la presenza di funzioni extra.

Movimento

Quando si parla di movimento della testina si fa riferimento sia alla velocità con cui si muove che al tipo di movimento che compie.

Per quanto riguarda la velocità, generalmente questi dispositivi consentono di scegliere tra due modalità al massimo; si consiglia di utilizzare la velocità base se si ha una pelle particolarmente sensibile o se se ne fa uso per la prima volta.

Per quanto riguarda il movimento della testina, questo può essere vibrante o rotante. Il movimento rotante è quello offerto da tutte le spazzole elettriche e offre una buona pulizia del viso. Il movimento vibrante, associato al primo, è proprio dei dispositivi di maggiore qualità e consente non solo di massaggiare la parte, ma anche di ottenere una pulizia più approfondita, ne casi in cui le impurità da rimuovere sono numerose e molto profonde.

Di recente, inoltre, sono state messe in vendita delle spazzole a pulsazioni soniche, che agiscono in profondità con un movimento più delicato e meno dannoso per la pelle. Non a caso, questa tipologia di spazzole è particolarmente apprezzata da chi ha la pelle sensibile.

Testine

Avere a disposizione le giuste testine è fondamentale per ottenere l'effetto desiderato. Nelle confezioni se ne trovano diverse. Vediamo quali sono quelle che non dovrebbero mai mancare:

Testina per pelli normali: si tratta di una spugnetta che serve a rimuovere il trucco e le impurità superficiali e può essere utilizzata quotidianamente:

Testina per pelli sensibili: è formata da setole morbide, che non irritano la pelle e non alimentano allergie, rossori e irritazioni;

Testina per la pulizia profonda: è dotata di setole più dure, che agiscono in profondità. Per questo, se ne consiglia un uso occasionale;

Testina esfoliante: anche questa testina va utilizzata di tanto in tanto, per rimuovere le cellule morte e rigenerare la pelle.

Alimentazione

Solitamente, le spazzole per la pulizia del viso si alimentano a batteria. Questo consente di utilizzare il dispositivo senza la seccatura del filo e in qualsiasi situazione. Le batterie, però, hanno una durata limitata, seppur non per forza breve. Per questo, molti preferiscono la versione ricaricabile con cavo usb, più facile da gestire.

Funzioni extra

Le funzioni extra di cui si può usufruire sono poche, ma possono fare la differenza. Per esempio, potrebbe essere comodo avere una spazzola wet&dry, che può essere utilizzata sotto la doccia.

Oppure, si potrebbe rivelare utile usufruire del timer, che consente di avere sotto controllo la durata del trattamento, per non stressare la pelle più del necessario.

Questo è tutto quello che c'è da sapere sulle spazzole per la pulizia del viso. Se pensate di aver scelto il modello giusto per voi, procedete pure all'acquisto. Se, invece, non avete trovato nulla che vi convinca, potete continuare la vostra ricerca sulla pagina di Amazon dedicata alle spazzole per la pulizia del viso.