Quale compro
24 Luglio 2021
09:02

Migliori sandali per bambini: classifica, recensioni e guida all’acquisto

La scelta dei sandali per bambini richiede particolare attenzione da parte dei genitori in quanto ci sono molti elementi da tenere in considerazione come il riconoscere la taglia giusta, affinché sia garantita la sicurezza e la libertà di movimento del bambino, una base d’appoggio solida, una suola anti-scivolo, materiali traspiranti e di qualità e il modello, che varia in base all’età del bambino. Vediamo quali sono i migliori sandali per bambini di quest’anno delle migliori marche come Naturino, Crocs, Chicco e Lumberjack e quali elementi valutare prima di procedere all’acquisto.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

Con l'arrivo dell'estate i genitori devono imbattersi nel compito arduo di acquistare i sandali per bambini. La scelta della corretta calzatura, infatti, richiede la valutazione di una serie di aspetti. Innanzitutto, il bambino deve sentirsi stabile e libero di muoversi e quindi indossare un sandalo della corretta misura. Infatti, nonostante i bimbi crescano velocemente, è fondamentale riconoscere la taglia giusta affinché sia garantita la sicurezza del piccolo senza rischiare che possa inciampare. Inoltre, un altro aspetto a cui prestare attenzione è la suola: essa deve essere anti scivolo, solida e flessibile affinché la calzatura possa accompagnare i passi incerti del bambino e garantire una base d'appoggio per una corretta postura. Ma non solo, perché è fondamentale anche che i piedi del bambino siano sempre asciutti e freschi e quindi optare per dei materiali traspiranti di ottima qualità. Infine, un altro aspetto da considerare è l'età del bambino.

Infatti, ci sono diverse tipologie di sandali per bambini: i sandali primi passi, caratterizzati da una struttura semi aperta, tale da tenere ben saldo il piede del bimbo con diversi punti di ancoraggio, e i modelli dai 24 mesi in sù, che possono anche essere più aperti e con meno cinghie dato che i piedi hanno raggiunto un certo sviluppo e una solidità maggiore.

I migliori brand specializzati nei sandali per bambini sono Naturino, Crocs, Chicco e Lumberjack. Per aiutarvi a compiere la migliore scelta di acquisto abbiamo stilato una classifica dei 12 migliori sandali per bambini e una guida all'acquisto con tutti gli elementi da considerare nella scelta, come la suola, i materiali e la sicurezza.

I 12 migliori sandali per bambini del 2021: recensioni a confronto

Di seguito abbiamo stilato una classifica dei 12 migliori sandali per bambini di quest'anno valutati in base alle recensioni degli utenti e alla qualità dei materiali. Vediamo quali sono.

1. Crocs Crocband

I sandali per bambini Crocs Crocband sono unisex e disponibili in diverse varianti di colore. Sono realizzati interamente in gomma traspirante, per consentire al bimbo di non sudare e camminare in tranquillità. I sandali Crocs Crocband hanno due fibbie e un cinturino regolabile che consente di tenere ben saldo il piede. La suola è in gomma e antiscivolo per garantire la sicurezza del piccolo.

Pro: sono fresche, comode e leggere. La leggerezza è una delle migliori qualità di questo brand in quanto, soprattutto nei primi anni di vita del piccolo, è necessario che indossi una scarpa che sia il meno fastidiosa possibile.

Contro: gli utenti Amazon che li hanno acquistati sono soddisfatti della scarpa e della qualità dei materiali utilizzati.

2. ASHION

I sandali per bambini ASHION hanno una chiusura a strappo regolabile, che consente al genitore di infilare il sandalo velocemente al piccolo. La suola è in gomma anti scivolo ed ultra flessibile, per una maggiore libertà di movimento. Sono realizzati in un tessuto impermeabile che li rende ideali anche per il mare, la piscina e le attività all'aperto.

Pro: la chiusura a strappo consente praticità e velocità nella calzata. La suola è in gomma ed è flessibile e anti scivolo per garantire la sicurezza del bambino.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che la pianta del piede è molto larga, ma il sandalo è studiato per tenere ben fermo il piede e di adattarsi a tutte le fisicità.

3. Naturino See

I sandali per bambina Naturino See sono un modello alla schiava che racchiude tutto il piede. Sono realizzati in vera pelle e hanno chiusura a strappo. Hanno la punta semi aperta con la fodera in pelle e il fondo in sughero, ideale sia per la comodità della bimba che per la traspirazione dei piedi.

Pro: la pelle delle scarpe permette al piedino di non sudare, la suola è perfetta per aiutare in maniera ergonomica la bimba nei primi passi.

Contro: gli utenti che li hanno acquistati confermano l'affidabilità del brand nella sicurezza per i bambini.

4. Lumberjack con punta aperta

I sandali per bambini Lumberjack hanno la punta aperta e hanno una chiusura a strappo comoda e facilmente regolabile. Il modello è rifinito in ogni dettaglio e ha la pianta in vera pelle molto morbida per garantire comodità al bambino. La suola è in gomma e anti scivolo.

Pro: si tratta di un ottimo sandalo per i primi passi perché garantisce sicurezza e comodità. Sono in vera pelle e traspiranti.

Contro: è consigliabile acquistare un numero in più perché calzano leggermente grandi.

5. Chicco

I sandali per bambini Chicco Gabriel sono semiaperti con una doppia regolazione con velcro. Il sottopiede è ad impronta ovvero studiato per stimolare la naturale formazione dell'arco plantare del bambino. Questi sandali primi passi sono unisex e sono flessibili e strutturati per permettere al piede di muoversi liberamente. La suola è leggermente rialzata sul tallone, per garantire maggiore ammortizzazione, ed è strutturata con dei microfori, per la traspirazione.

Pro: la suola è in vera pelle e il materiale interno è di alta qualità. Sono traspiranti e flessibili.

Contro: gli utenti Amazon che, ad oggi, hanno recensito il prodotto sono soddisfatti dell'acquisto per la qualità dei sandali e la capacità di adattamento al piede del piccolo.

6. Naturino Sky

I sandali per bambino Naturino Sky sono realizzati in nappa con fodera in vera pelle e hanno una suola in gomma anti scivolo. La pianta è in sughero e le chiusure con in velcro hanno le aperture laterali, che garantiscono la stabilità e la traspirazione del piede. È possibile regolare gli strappi sulle dita e sulla monta del piede.

Pro: i sandali sono completamente in pelle, molto morbidi e comodi. Ideali anche per lunghe giornate e camminate.

Contro: non è possibile regolare la cinghia dietro al tallone, ma le chiusure a strappi consentono di tenere ben fermo il piede del bambino.

7. GIOSEPPO

I sandali per bambini GIOSEPPO hanno la chiusura a strappo sia sulle cinghie davanti che su quella posteriore. Sono realizzate in gomma e tessuto sintetico. Hanno una suola antiscivolo e la soletta performante che si adatta alla perfezione alla conformazione del piede del bimbo.

Pro: gli utenti hanno apprezzato l'estetica lineare e la comodità di vestibilità.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato delle imperfezioni nelle cuciture, ma sono rifinite e studiate per essere confortevoli.

8. Lumberjack con punta chiusa

I sandali per bambini Lumberjack Billy hanno la punta chiusa e si chiudono con lo strappo. Sono realizzati in vera pelle e hanno la pianta morbida per garantire un confortevole appoggio del piede. La suola è realizzata in gomma ed è antiscivolo.

Pro: sono leggere e perfette per i periodi più caldi. Sono traspiranti e antiscivolo.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che sono ideali soprattutto per chi ha il piede sottile.

9. Grunland

I sandali per bambino Grunland sono realizzati in eco pelle e hanno una suola con tacco di 2 cm. Si tratta di sandali in sughero con la suola microporosa colorata a contrasto con la tomaia. Hanno una doppia chiusura che consente di avvolgere il piede e di tenerlo fermo e al sicuro.

Pro: hanno una calzata regolare. La pianta del piede in sughero naturale rende il sandalo fresco e traspirante.

Contro: alcuni utenti non hanno apprezzato la suola a contrasto con la tomaia, ma si tratta di un sandalo colorato e divertente per i più piccoli.

10. CMP

I sandali per bambini CMP sono un modello sportivo unisex. Sono leggeri e studiati sia per le passeggiate in città che in spiaggia. La tomaia è in tessuto con tre sistemi di regolazione per garantire una perfetta vestibilità. La suola è in gomma ed è anti scivolo, ideale per ogni tipo di terreno.

Pro: gli utenti hanno apprezzato la robustezza del sandalo e la possibilità di regolare le cinghie per una vestibilità in grado di adattarsi a tutti i tipi di piede.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che bisogna regolare con attenzione le cinghie per evitare di stringere troppo sul piede del piccolo e lasciare il segno sulla pelle.

11. Timberland

I sandali per bambini Timberland hanno la suola in gomma e la chiusura a strappo. Hanno un leggero rialzo di 2 cm sul tallone per consentire un'ammortizzazione migliore. Il materiale esterno è sintetico ed impermeabile, ideale anche per essere indossati al mare o in piscina.

Pro: il sandalo sportivo ha un plantare morbido e flessibile. Si possono lavare e sono molto resistenti.

Contro: alcuni utenti hanno evidenziato che il cinturino risulta leggermente rigido, ma si ammorbidisce dopo qualche utilizzo.

12. Geox

I sandali per bambini Geox Sandal Chalki Boy sono arricchiti con la stampa di Michey Mouse, grazie alla collaborazione tra Geox e Disney. Hanno un sottopiede in sughero e sono rivestiti in camoscio. La suola è in EVA, leggera ed ammortizzata, con un rialzo di 4 cm e traspirante, grazie al sistema brevettato Geox.

Pro: sono originali e divertenti, amati dai bambini. Si tratta di sandali freschi, grazie al sistema Geox per la traspirazione e sicuri, grazie alle cinghie regolabili.

Contro: non sono stati evidenziati aspetti negativi in quanto questo prodotto rispetta sia le caratteristiche tecniche di sicurezza preferite dai genitori, che quelle estetiche amate dai bambini.

Come scegliere i migliori sandali per bambini: guida all'acquisto

Scegliere i sandali per bambini richiede particolare attenzione ad una serie di aspetti che devono garantire la sicurezza e il comfort del bambino. È fondamentale, quindi, scegliere dei prodotti di qualità e  studiati per aiutare nella camminata con una struttura solida e allo stesso tempo flessibile. Vediamo quali sono gli elementi da considerare in fase di scelta di acquisto.

Età

L'età del bambino è fondamentale per effettuare una prima distinzione. Infatti, se si è alla ricerca di sandali per i primi passi (prima dei 24 mesi) bisogna preferire dei modelli semi aperti affinché sia garantita la traspirazione e il piede possa essere ben fermo. Dopo i 24 mesi, invece, i piedi del bambino hanno raggiunto una certa solidità e possono indossare varie tipologie di sanalo, anche quelli aperti con le cinghie. In ogni caso è sempre bene preferire che siano strutturati con delle cinghie regolabili per adattarsi al piede del piccolo senza causare problemi.

Materiali

Il materiale con cui sono realizzati i sandali merita una grande attenzione. Sono sicuramente da prediligere i sandali in vera pelle con cinghie in ecopelle o quelli in schiuma elastica o in gomma, ideali ad esempio anche per il mare, la piscina e in generale resistenti all'acqua.

Suola

Le suole sono fondamentali per garantire la sicurezza ed impedire che il bambino possa scivolare. Per questa ragione, quindi, devono essere antiscuvolo, morbide e flessibili.

Pianta

In linea di massima è preferibile sempre optare per dei modelli con una pianta larga e tonda. La pianta, inoltre, deve essere realizzata in tessuti naturali come sughero o pelle, affinché sia garantita la traspirazione. Inoltre, la suola deve avere una punta leggermente rialzata con dei rinforzi laterali in modo da sostenere l'avampiede nella camminata. Infine, la pianta deve avere un piccolo rialzo sul tallone per garantire una maggiore ammortizzazione, anche quando il bambino gioca e corre.

Chiusura

La scelta del tipo di chiusura consente di determinare anche la qualità della camminata del bambino. Per i più piccoli è consigliabile optare per un modello con le chiusure a strappi, che sono facili e veloci da regolare. Per i più grandi, invece, si può optare anche per i modelli con le fibbie. In generale, è importante che siano tutti regolabili e che la scelta sia basata sull'età e sull'indipendenza del bambino.

Numero

La scelta del numero corretto è sempre la più complessa, soprattutto perché la maggior parte dei bambini non aiuta il genitore nella misura dei diversi modelli di scarpe. Per questa ragione, una valida alternativa potrebbe essere quella di misurare la pianta del piede del bimbo e aggiungere 12 mm.  Per scegliere il numero corretto della scarpa basterà semplicemente seguire le indicazioni delle tabelle delle misure dei diversi brand di sandali e procedere con l'acquisto.

Sicurezza

Quando si parla di prodotti per bambini la sicurezza è sempre essenziale. Nella scelta dei sandali, ad esempio, bisogna assicurarsi che i sandali abbiano dei punti di ancoraggio del piede, come laccetti o cinturini posti sia sul collo del piede che sulla caviglia. Per questa ragione i modelli scalzati sono sconsigliati fino a quando il bambino non raggiunge l'età adeguata per poter camminare in modo stabile.

Stile

Infine, dopo essersi assicurati che sono presenti tutti gli elementi sopra citati, ci si può dedicare anche all‘aspetto estetico. Ci sono molti modelli studiati per essere divertenti e piacevoli per il bambino, come quelli arricchiti con personaggi di cartoni animati o Disney.

Marche

Le migliori marche di sandali per bambini sono Naturino, un brand specializzato nel realizzare scarpe sicure e confortevoli, Crocs, la cui linea bambino è studiata per essere adatta ad ogni circostanza, Chicco, il brand top di gamma da sempre per i bambini e, infine, Lumberjack, che propone dei modelli alla moda nel rispetto degli standard di sicurezza.

Prezzo

Il costo dei sandali per bambino oscilla da un minimo di 20 euro ad un massimo di 70 euro. Il nostro consiglio, nonostante si tratta generalmente di scarpe indossate per brevi periodi, di optare per una fascia di prezzo medio-alta, per la garanzia di sicurezza e comfort per la postura del bambino.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
Auto e moto: fino a 60% di sconto su accessori e ricambi su eBay
Auto e moto: fino a 60% di sconto su accessori e ricambi su eBay
I 15 migliori ferri da stiro con caldaia: classifica e guida all'acquisto
I 15 migliori ferri da stiro con caldaia: classifica e guida all'acquisto
Libri di Agatha Christie: i suoi 15 migliori gialli
Libri di Agatha Christie: i suoi 15 migliori gialli
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni