Quale compro

Migliori pannolini lavabili: classifica, prezzi e modelli a confronto

I pannolini lavabili sono dei pannolini per neonati in tessuto assorbente con rivestimento impermeabile che, a differenza dei classici usa e getta, possono essere lavati in lavatrice e utilizzati più volte. Vanno scelti in base a tipologia, assorbenza e taglia, tenendo conto della corporatura del bambino o della bambina. Scopriamo insieme quali sono i migliori pannolini lavabili del 2021 su Amazon, le marche più apprezzate e come scegliere, tra le tante tipologie, i più sicuri e assorbenti per tenere asciutti i vostri piccoli.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I pannolini lavabili sono dei pannolini riutilizzabili che rappresentano un’alternativa ecologica ed economicamente più vantaggiosa ai classici pannolini usa e getta. I pannolini lavabili, a differenza di quelli monouso, generalmente realizzati in cellulosa e fibre sintetiche, sono delle fasce morbide in tessuto composte da una parte interna assorbente e da una cover esterna impermeabile, perfetti per tenere asciutti i neonati e i bambini fino a 3 anni d’età. Tornati in voga in una versione più moderna del vecchio ciripà, l’utilizzo dei pannolini lavabili, che tornano perfettamente puliti dopo un semplice lavaggio, non solo aiuta a ridurre l’utilizzo dei materiali plastici non riciclabili, ma comporta un notevole risparmio economico sull’acquisto dei pannolini.

Per i neo-genitori alle prime armi e per le mamme e i papà che si avvicinano per la prima volta a questo tipo di acquisto, può essere difficile scegliere tra le varie tipologie disponibili in commercio. Il modello va scelto in base alla corporatura del bebè, così da assicuragli una vestibilità tale da fasciarlo in modo sicuro, ma delicato, tenendolo asciutto senza fastidi. Tra le migliori marche di pannolini lavabili per neonati e bambini segnaliamo Prenatal, Charlie Banana, Bambino Mio, Rumparooz, Pop-in e Popoli, che offrono un'ampia disponibilità di modelli, taglie, tessuti, anche ecologici, e chiusure.

Nella nostra guida vi illustreremo quali sono i migliori pannolini lavabili su Amazon, vi spiegheremo come scegliere la tipologia più sicura e assorbente per i vostri piccoli, oltre a fornirvi tutte le informazioni per capire come si lavano e come si usano.

I 10 migliori pannolini lavabili del 2021

Dato l'ampio assortimento, per i genitori può essere difficile orientarsi tra i tanti modelli, specialmente per chi si trova ad acquistarli per la prima volta. Per aiutarvi a capire quale pannolino lavabile per neonato scegliere, abbiamo confrontato le diverse tipologie e stilato una classifica dei migliori pannolini lavabili su Amazon, in base a recensioni, marca, rapporto qualità-prezzo, praticità d'uso e sicurezza dei materiali.

1. Charlie banana Circus

Il Charlie Banana Circus è un kit di pannolini lavabili pocket riutilizzabili con 2 diversi tipi di inserti, small e large, di diverso potere assorbente. Un set di qualità, per bambini e bambine, che include 6 pannolini e 12 inserti assorbenti con sistema di chiusura safe-snap, che permette di regolare la taglia del pannolino così da adattarlo alla corporatura del neonato, man mano che cresce. La parte interna è in micropile, la mutandina esterna è in PUL e gli inserti laterali in cotone. Inoltre ha un ampio elastico posteriore che assicura un'ottima vestibilità e il massimo comfort. Per la notte si consiglia di inserire il doppio inserto in modo da assicurare la massima assorbenza anche quando il piccolo dorme.

Secondo le opinioni dei genitori che li hanno provati, i pannolini lavabili Charlie Banana uniscono comodità, praticità d'uso e qualità dei materiali. Molto apprezzati l'elastico cucito all'interno della circonferenza in cui vanno infilate le gambette e i laccetti che consentono di regolare il fit all'altezza della vita.

Pro: Un modello ibrido pocket di qualità, regolabile e realizzato con materiali ottimi che accarezzano la pelle del bambino. Gli inserti e i bottoncini sono pensati per adattarsi al corpo del piccolo durante la sua crescita.

Contro: A differenza di altri brand, sono disponibili solo i set e non modelli singoli.

2. Bambino Mio Miosolo

Se si cerca un modello tutto-in-uno per un cambio cambio pannolino semplice e veloce, il kit Bambino Mio NKSOX BUG Miosolo è una delle migliori alternative in commercio. Si tratta di un set di 6 pannolini lavabili all-in-one con tasca con diverse fantasie e colori adatto sia per i maschietti che per le femminucce. La taglia può essere regolata grazie ai bottoncini e alla chiusura a strappo, caratteristica perfetta per adattarlo al corpo del neonato che cresce. Ha un inserto molto assorbente e un soffice strato interno che lo tiene asciutto, fasciandolo delicatamente. Il tessuto è morbido e resta soffice anche dopo molti lavaggi in lavatrice, garantendo sempre la massima comodità al bimbo.

Per eventuali pezzi in più o per acquistarne uno solo, così da provarlo prima di comprare un assortimento più ampio, è anche disponibile il Bambino Mio Miosolo Zebra, con le stesse caratteristiche del multipack.

Pro: Un modello tutto in uno con tasca realizzato in materiali di qualità, adatti anche per il ciclo delicato in asciugatrice. Essendo regolabili sono perfetti per seguire i bambini nelle varie fasi di crescita.

Contro: Il rivestimento esterno è in materiale sintetico.

3. Close Pop-in

Il Pop-in Close Pack 347105 è un set di pannolini lavabili ai2 (all-in-two) che include 10 pezzi in diversi colori realizzati in tessuto lavabile. Si tratta di un modello facile da usare come i tradizionali usa e getta. Si caratterizzano per un chiusura a scatto e una parte interna in viscosa di bambù, un materiale antibatterico 7 volte più assorbente del colore e morbido. Hanno un sistema idrorepellente con un rivestimento esterno in poliestere rivestito in poliuretano. Essendo un pannolino a taglia unica, con tre diversi tipi di regolazione, è adatto per seguire le fasi di crescita del bambino dai 3,18 ai 16 kg. I rinforzi a doppia gamba sono studiati per proteggere meglio il piccolo dalle perdite e di fasciarlo in modo sicuro e delicato. Possono essere lavati con programmi di lavaggio fino ai 60 gradi. La confezione include: 10 pannolini pop-in, 3 per la notte, 80 fodere e 1 borsetta da stoccaggio impermeabile per il cambio pannolino fuori casa. Si potrà anche acquistare un solo pannolino Pop-in Close per avere ulteriori ricambi in più.

Pro: Molto facili da cambiare, hanno due elementi assorbenti e delle linguette in velcro laterali per regolare la vestibilità in base alla corporatura del piccolo. Sono indicati per bambini e bambine dai 3 ai 16 kg fino a quando i piccoli non avranno più bisogno di utilizzarlo. Apprezzati gli accessori complementari inclusi nella confezione, ivi inclusa la borsa impermeabile.

Contro: Essendo adatti a neonati dai 3 kg in su possono tornare leggermente grandi per i neonati più piccini.

4. Popolini Soft Rainbow

Il set di pannolini Popolini soft Rainbow è composto da 10 pannolini lavabili tutto in uno. Si tratta di un modello realizzato in spugna di cotone biologico per neonati dai 3 ai 15 kg. Sono in taglia unica, regolabile attraverso i bottoncini automatici che si trovano sulla parte anteriore. Sono inoltre dotati di un inserto assorbente aggiuntivo, in poliestere e viscosa, da poter utilizzare sia durante le ore notturne che quando il piccolo diventa più grande. La tasca interna in materiale stand-dry consente di inserire uno strato supplementare e tenerlo ben fermo. Il materiale esterno è impermeabile (100% poliestere con 100% poliuretano) che sostituisce la classica mutandina che molti genitori mettono sopra il pannolino.

Pro: Oltre alla convenienza dell'assortimento, molto apprezzato è l'inserto assorbente aggiuntivo da poter inserire nella tasca interna. Inoltre si adattano anche ai bambini più grandi (fino a 15 kg). Ottimo il cotone biologico certificato in cui è realizzato l'interno di questo modello.

Contro: Essendo pensati per neonati da 0 a 15 kg ha una vestibilità più larga nei primissimi mesi di nascita.

5. Petit Lulu Fluffy Organic

Per i neogenitori che preferiscono i modelli sagomati si potrà optare per il Petit Lulu Fluffy Organic. Si tratta di un pannolino lavabile fitted a taglia unica, che può essere regolato fino a tre diverse dimensioni piccola, grande o media, grazie agli snap. Lo strato esterno in cotone, quello interno che entra a contatto con la pelle del neonato, è un delicato misto di viscosa di bambù e cotone organico. Il modello è dotato di due inserti per aumentare ulteriormente la capacità di assorbimento del pannolino. Essendo un modello sagomato ha bisogno di una cover esterna impermeabile aggiuntiva per tenere il piccolo perfettamente asciutto. Può essere lavato in lavatrici fino a 60°C e senza l'utilizzo di candeggina; non è adatto al lavaggio a secco.

Pro: Materiali naturali di qualità, ideali per fasciare il neonato in modo davvero delicato. Può essere regolato, adattandosi anche alla corporatura dei bimbi più grandi.

Contro: Essendo pensato per bambini e bambine con un peso tra i 7 e i 16 kg, non è indicato per i primi mesi di vita del neonato.

6. Bambino Mio orsetto lavatore

Il pannolino lavabile all in one per maschietti, più apprezzato dai genitori, è il Bambino Mio Orsetto Lavatore, dal design carino e divertente. Ottima qualità, brand sicuro ed affidabile e possibilità di regolare la taglia così da utilizzarlo durante la crescita del piccolo. L'inserto che sta all'interno ha ottime proprietà assorbenti, mentre il morbido strato interno resta sempre asciutto impedendo al piccolo di bagnarsi. La cover esterna impermeabile è in tessuto elastico per assicurare al bambino il massimo comfort.

Pro: Bambino Mio è uno dei brand più apprezzati dai genitori perché assicura la massima assorbenza e delicatezza sulla pelle, grazie ai materiali di qualità. Design adatto ai piccoli con simpatici orsetti lavatori.

Contro: Peccato che non vi sia il multipack con questa particolare fantasia.

7. HahaGo

Design pensato per le femminucce, tonalità rosa chiaro e fantasie molto delicate per i set di pannolini HahaGo all-in-one. Si tratta di 4 pannolini tipologia aio con tasca e struttura a 3 strati: quello interno permeabile, uno intermedio assorbente e uno esterno impermeabile per tenere la piccola asciutta. Sono realizzati in materiale impermeabile TPU, sicuro e atossico, molto apprezzato dalle mamme per la sua elasticità (che rende il cambio del pannolino ancor più semplice); la parte intermedia, invece, è in cotone spazzolato, morbido sulla pelle, dalle ottime proprietà assorbenti. Questo modello è regolabile e potrà essere adattato alla corporatura della neonata, per poterlo indossare ugualmente pian piano che cresce.

Pro: gli utenti hanno apprezzato soprattutto il design con apertura tascabile, che semplifica il cambio del pannolino, che la fantasia del pannolino

Contro: un pannolino per femminucce davvero perfetto, ma l'inserto assorbente va acquistato a parte.

8. Juicy Bumbles

Il kit Juicy Bumbles è  il più conveniente in assoluto dato il prezzo davvero accessibile e gli accessori extra inclusi. Si compone di 6 pannolini lavabili all in one, inserti assorbenti di bambù, una borsa da trasporto impermeabile, ideale per quando si è fuori casa, oltre che un utilissimo rotolo di velo biodegradabile. Sulla parte anteriore ci sono due file di bottoncini che vi aiuteranno a chiudere il più facilmente il pannolino e anche a regolarlo in base alla corporatura dei vostri piccoli. Essendo regolabili possono essere adatti ai bimbi che pesano dai 2,5 kg fino ai 15 kg. La fantasia variopinta con simpatici animali e i diversi colori, rendono il set indicato sia per le femminucce che per i maschietti.

Pro: ottimo prezzo, sono tra i pannolini lavabili più economici sul mercato. Molto apprezzata la possibilità di regolare la misura grazie alla chiusura con due file bottoncini e adatti anche ai piccoli che pesano meno di 3 kg.

Contro: la qualità del pannolino è davvero buona, soprattutto considerato il prezzo vantaggioso, tuttavia gli inserti andrebbero rinforzati con un inserto assorbente aggiuntivo.

9. Alva Baby

Morbidi e comodi da indossare gli Alva Baby 6BM88-IT  sono dei pannolini lavabili aio tutto incluso realizzate in materiale morbido al tatto, ideale per fasciare la pelle delicata dei neonati. Hanno una buona capacità assorbente dovuta agli inserti 100% in microfibra che li rendono più assorbenti di quelli in flanella; inoltre si asciugheranno anche più in fretta dopo il lavaggio. Sono molto facili da indossare e sono anche traspiranti, lasceranno respirare la pelle del bebè tenendolo ugualmente asciutto. Ogni pannolino è dotato di una fila di bottoni aggiuntiva che permette di regolare la misura, in modo che si adatti meglio al corpo del piccolo. Il modello è regolabile e quindi perfetto per bimbi con peso dai 2,7 ai 15 kg. Il set include 6 pannolini e 12 inserti assorbenti e si consiglia di lavarli ad una temperatura sotto ai 30°C.

Pro: Molto apprezzati dalle mamme e dai papà perché oltre ad essere lavabili in lavatrice possono anche andare in asciugatrice. La taglia è regolabile in base alla corporatura del bambino o della bambina.

Contro: La qualità del rivestimento in spugna di microfibra è superiore a quella dell'inserto interno.

10. Blümchen

Il kit Blümchen è un set di 6 pannolini lavabili pieghevoli in twill di bambù, un tessuto molto più morbido rispetti ai prefold in cotone. Si tratta di inserti molto assorbenti che possono essere utilizzati anche come rinforzi aggiuntivi per i modelli tascabili. Generalmente questa tipologia di pannolino viene anche usata, dai genitori, insieme alle mutandine impermeabili, che vanno messe sopra l'inserto pieghevole. Sono disponibili in tre taglie differenti e per il lavaggio si consiglia di impostare una temperatura tra i 40° e i 60° gradi.

Pro: ottima la morbidezza e l'assorbenza del twill in bambù, molto delicato sulla pelle del neonato.

Contro: per il loro utilizzo è necessaria una certa manualità.

Come scegliere i migliori pannolini lavabili

Prima di comprare un kit di pannolini lavabili assortiti, vi suggeriamo di fare delle prove in modo da individuare quello più adatto alla corporatura del bambino, o della bambina, oltre che il quello più facile e veloce da cambiare.

Ma, tra le tante tipologie, taglie e tessuti, quale pannolino lavabile scegliere? Scopriamo nella nostra guida i principali fattori da considerare prima dell'acquisto.

Tipologie

Esistono diverse tipologie di pannolini lavabili pocket, aio (all in one), ai2, ai3, i fitted (o sagomati) e quelli pieghevoli, e per i neo-genitori potrebbe essere difficile orientarsi tra tutti questi modelli. In base alla struttura possiamo distingue tra modelli con sistema completo -all in one, all in two e pocket, e quelli con sistema a due pezzi: pannolini pieghevoli (prefold, muslin, ciripà) e fitted + cover impermeabile (cotone, bambù, canapa o microfibra).

Scopriamo nel dettaglio quali sono i diversi tipi di pannolini lavabili:

  • All in one o aio: si tratta di pannolini a un solo pezzo, molto simili a quelli usa e getta, dalla vestibilità slim. Insieme ai pocket sono i più apprezzati dalle mamme e dai papà perché rendono il cambio pannolino più veloce e semplice.
  • Pocket: si tratta di pannolini dotati di una tasca interna, realizzata in micropile o meno di frequente in cotone, all'interno della quale vanno posizionati gli inserti assorbenti. La mutandina esterna impermeabile (la cover) è solitamente in PUL, un materiale traspirante che riuscirà a tenere ben asciutto il neonato.
  • Ai2 (all-in-two): una tipologia tutto in due, a due pezzi, a metà strada tra quelli a tasca e gli all in one. Sono caratterizzati da una mutandina impermeabile che ha un inserto assorbente interno, agganciato con dei bottoncini.
  • Fitted o sagomati: a metà strada tra i modelli pieghevoli e quelli aio, i fitted sono delle fasce assorbenti in tessuti naturali che hanno però la forma di un normale pannolino, non dovranno quindi essere piegati. Questi modelli non hanno un esterno impermeabili e ci dovrà quindi dotare di una mutandina impermeabile esterna che copra il pannolino.
  • Pannolini lavabili pieghevoli: per gli amanti dei vecchi modelli ciripà, i modelli pieghevoli hanno bisogno di una certa manualità, di una mutandina impermeabile, per coprire il pannolino, e, talvolta, anche di una chiusura snappy per tenerli ben fermi attorno alla vita del bebè. Fanno parte di questa categoria: i ciripà, dei rettangoli in cotone naturale che si richiudono con i lacci; i muslin dalla forma quadrata e realizzati in garza di cotone traspirare, spesso usati come telo per fasciatoio; i prefold, rettangolari in stoffa, da ripiegare più volte su se stessi; e i terry square in morbida spugna di cotone, apprezzata per la rapidità di asciugatura, ma molto poco conosciuti.

In generale i più diffusi e apprezzati sono i modelli all-in-one e i pocket, facilissimi da indossare. I modelli pieghevoli, invece, nonostante la varietà di tessuti, sono meno preferiti perché più complessi da far indossare, soprattutto per i neo-genitori o per chi non ha molta dimestichezza con il cambio pannolino.

Componenti

Per capire bene come funzionano i pannolini lavabili e quanto sono efficaci, bisogna comprendere che funzione svolgono le diverse parti che lo compongono e di che materiale sono fatte.

  • Parte esterna o cover impermeabile: si tratta della parte che si trova all'esterno del pannolino e che è realizzata in materiali resistenti ai liquidi come il PUL, il poliuretano, il poliestere, il pile o la lana. La sua funzione è quella di tenere il bambino o la bambina asciutto ed evitare la fuoriuscita dei liquidi.
  • Parte interna assorbente: di fondamentale importanza, visto che è la parte che entra a contatto con la pelle del neonato, è fatta quasi sempre in tessuto naturale, generalmente il cotone o il cotone misto a canapa. Tra i materiali assorbenti sintetici, invece, i più utilizzati sono il bambù, di origine vegetale; la microfibra con un'elevatissima capacità assorbente e un'ottima rapidità di asciugatura.
  • Inserti interni assorbenti: questo componente si trova solo nei pannolini lavabili ai2 e pocket, ed è di estrema importanza perché è la parte che assorbe i liquidi. Esistono di due tipologie:  gli inserti lavabili, come quelli fatti in pile o milkie, due materiali che assorbono bene i liquidi e non si macchiano facilmente; oppure gli inserti usa e getta biodegradabili, che si acquistano a parte e sono molto utili quando si è fuori casa o in viaggio.

Taglia

La taglia del pannolino lavabile va scelta in base all'età e alla conformazione fisica del bimbo. Generalmente sono disponibili in taglia unica oppure in diverse misure: small, medium e large. Quelli a tagli unica sono adatti per bambini dai 3 kg ai 18 kg e permettono di seguire il bambino o la bambina durante la sua crescita, da appena nati fino al momento in cui non avranno più bisogno di portarlo. Le altre misure, invece, saranno adatte solo a diverse fasi della loro crescita. Per i neonati nei primissimi mesi di vita una buona alternativa sono quelli pieghevoli poiché facilmente adattabili ai più piccolini che pesano meno di 3 kg.

Sicurezza

Quando si acquistano i prodotti prima infanzia è sempre consigliabile guardare alla sicurezza dei materiali con cui sono realizzati. Per quanto riguarda i pannolini lavabili si potranno scegliere quelli con certificazioni ufficiali, come Oeko-tex, meglio ancora se realizzati in materiali naturali anallergici, che siano più delicati sulla pelle del bambino e non causino irritazione. Generalmente questa garanzia viene riportata sia sulla confezione del prodotto che nella scheda tecnica.

Assortimento

Oltre al singolo pannolino, si potranno anche acquistare dei kit di pannolini lavabili contenenti più pezzi. In media l'assortimento di questi set va dai 6 ai 12 pezzi a confezione e consente di risparmiare sul numero di pezzi. I vari pannolini varieranno per fantasia e colore e spesso, il kit, comprende anche altri accessori utili.

Marca

Tra i tantissimi modelli che è possibile trovare in commercio, i pannolini lavabili delle migliori marche sono quelli di Prenatal, Bambino Mio, Rumparooz, Pop-in, Charlie Banana e Popolini. Le principali case produttrici di articoli per la prima infanzia hanno aumentato l'offerta per soddisfare le diverse esigenze dei papà e delle mamme, rendendo disponibile un ampio assortimento di tipologie e tessuti ecologici differenti.

Prezzo

In media il prezzo di un pannolino lavabile si aggira intorno ai 20-30 euro; per quanto riguarda i kit di pannolini, invece, si va dai 40 ai 300 euro, in base al numero dei pezzi inclusi nel set e alla qualità. In generale il risparmio rispetto ai pannolini usa e getta è notevole se si considera che il loro costo complessivo, calcolato durante lo svezzamento del bambino, da 0 a 3 anni, supera i 2000 euro contro gli 800 euro di quelli lavabili.

Pannolini lavabili: vantaggi e svantaggi

Pannolini lavabili o usa e getta? Prima di passare ai modelli lavabili molti genitori si chiedono quale delle due tipologie sia quella migliore per i loro piccoli. Vediamo quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un pannolino lavabile.

Pro: rispetto a quelli monouso i pannolini lavabili hanno il vantaggio di poter essere lavati e riutilizzati più volte durante tutto il periodo in cui i bambini indossano il pannolino. Essendo riutilizzabili e realizzati in materiali naturali sono una scelta più ecologica ed economica rispetto a quelli usa e getta. Infatti i tessuti e i materiali impiegati sono molto più delicati sulla pelle del neonato e lo fasciano in modo sicuro, senza causare irritazioni o fastidi. Inoltre permettono di risparmiare sull’acquisto dei pannolini: a fronte di una spesa iniziale più dispendiosa, nel lungo periodo consentono un risparmiano fino a 2.000€ rispetto a quelli usa e getta.

Contro: sebbene siano più ecologici dei monouso, i pannolini lavabili, richiedendo un lavaggio in lavatrice almeno ogni due giorni, implicano un aumento sui consumi di acqua ed energia. Inoltre il loro processo di produzione, talvolta, prevede l’uso di sostanze come i pesticidi oppure di tessuti sintetici, che non li rendono ecologici al 100%. Per quanto riguarda la semplicità di utilizzo, bisogna aggiungere che quelli pieghevoli e i fitted richiedono una maggiore manualità e che quindi i neo-genitori preferiscono i modelli che si indossano come un normale monouso, come i pocket, gli all-in-one e gli ai2.

Accessori da acquistare insieme ad un pannolino lavabile

Ci sono alcuni accessori aggiuntivi da poter acquistare insieme ad un pannolino lavabile per assicurare la massima igiene al proprio bambino. Tra i diversi complementi extra ci sono le borse da trasporto, gli inserti di ricambio, le veline e le mutandine impermeabili.

  • Una borsa da trasporto è fondamentale soprattutto quando si è fuori casa e c'è bisogno di cambiare il piccolo. Si tratta di borsette di stoccaggio, a forma di busta, fatte in materiale impermeabile e dotate di chiusura, in cui poter riporre il pannolino sporco, appena cambiato. Tra le tante borse per pannolini disponibili online si possono trovare modelli di diverse grandezze, fantasie e anche con comode tasche portaoggetti.
  • Nel caso in cui si volesse garantire una maggiore assorbenza, nelle ore notturne ad esempio, si potranno acquistare gli inserti assorbenti per pannolin lavabile, degli strati aggiuntivi da mettere all'interno, in base alla tipologia scelta.
  • Veline pannolino un accessorio veramente indispensabile che vi faciliterà il cambio dei pannolini. Si tratta di veline biodegradabili che servono ad asciugare i liquidi e a tenere il piccolo pulito e asciutto. In commercio potete trovare diversi tipi di veline per il pannolino lavabile, da quelle biodegradabili usa e getta fino quelle lavabili e riutilizzabili.
  • Per i modelli fitted e per i pannolini pieghevoli, saranno necessarie anche delle mutandine impermeabili per coprire il pannolino in stoffa e tenere il bambino sempre asciutto.

Come si cambiano i pannolini lavabili?

Il pannolino lavabile si cambia come un normale pannolino monouso, ed è un'operazione molto semplice. Quindi, una volta steso il piccolo su un fasciatoio o su un apposito materassino impermeabile, si potrà procedere al cambio del pannolino: sollevare con attenzione le gambe del piccolo e anche il fondoschiena; posizionare il pannolino aperto sotto al bebè, facendolo scivolare fino alla vita del piccolo; portare in avanti la parte anteriore del pannolino, afferrando le linguette laterali; chiudere il pannolino in base al tipo di chiusura, che varierà in base al modello scelto –bottoncini, velcro o gancetto nappi nippa (o Snappi).

Come lavare i pannolini lavabili

Se da un lato il pannolino lavabile è una soluzione per ridurre l'uso e il consumo di materiali plastici non riciclabili, dall'altro, il fatto che abbiamo bisogno di essere lavati in lavatrice, comporta un aumento dei consumi di energia -con un impatto sulle emissioni CO2. Tuttavia, seguendo alcuni semplici consigli sul lavaggio, si potranno tenere sempre puliti senza causare sprechi e consumi eccessivi.

Per conservare i pannolini sporchi vi suggeriamo di tenerli in un bidone dedicato e di non lasciarli per più di 2-3 giorni. Prima di riporre il pannolino all'interno del bidone, inoltre, lo si potrà anche sciacquare con acqua fredda, eliminando così gran parte dei residui. In questo caso il consiglio è di evitare l'ammollo che potrebbe causare la proliferazione di batteri.

Per quel che riguarda la fase di lavaggio del pannolino lavabile, invece, due sono le cose importanti: detersivo da usare e temperatura. Una buona scelta è quella di utilizzare un detersivo biologico perché più delicato di quelli classici, utilizzando una dose leggermente inferiore rispetto a quella indicata sulla confezione. Inoltre si sconsiglia l'uso dell'ammorbidente.

Una volta riempita la lavatrice e inserito il detersivo, si potrà selezionare la temperatura di lavaggio. Se si tratta di pannolini in tessuti sintetici si consiglia di impostare i gradi fino a 40° C, in caso di modelli realizzati in tessuti naturali ed ecologici anche fino a 60° gradi. Contrariamente a quanto si pensa, non sono necessarie temperature troppo elevate, anzi, in alcuni casi potrebbero causare il deterioramento del tessuto, soprattutto se sintetico.

Concluso il lavaggio si potrà procedere alla fase di asciugatura: il consiglio è di lasciar asciugare il pannolino in modo tradizionale, cioè alla luce diretta del sole – sfruttando la naturale funzione antibatterica dei raggi solari. In alternativa si potrà anche utilizzare un'asciugatrice: in questo caso scegliete il programma delicato, una funzione meno ecologica ma sicuramente più gentile e adatto per i tessuti come il PUL.

Conviene acquistare i pannolini lavabili?

Scegliere un pannolino lavabile per l'igiene del proprio neonato è una scelta ecologica e anche economica. A parità di assorbenza e sicurezza, questi pannolini sono di gran lunga più convenienti rispetto a un normale pannolino monouso. Infatti, oltre a ridurre l'uso di materiali non riciclabili, come le fibre sintetiche impiegate nella produzione dei pannolini usa e getta, consentono anche di risparmiare sull'acquisto dei pannolini, nel lungo periodo, e per tutta l'età in cui i bimbi li indossano. Ma quanto si risparmia con i pannolini lavabili? In generale un set completo che duri per tutta la durata dello svezzamento, quindi fino ai 3 anni, costerà fino a 300 euro a fronte degli oltre 2000 euro di spesa per i pannolini monouso. Inoltre sono ancor più convenienti se si hanno più bambini, o si ha intenzione di avere un altro bebè, in questo caso potranno essere conservati e utilizzati nuovamente al momento opportuno.

Ma quanti pannolini lavabili ci vogliono? In media un pannolino lavabile va cambiato ogni 4 ore, quindi circa 5-6 volte al giorno, proprio come un normale pannolino monouso. Questo calcolo vi aiuterà a capire quanti pannolini lavabili acquistare per avere un ricambio pulito sempre pronto. Naturalmente la quantità dipenderà anche in base alla frequenza di lavaggio e, ipotizzando una lavatrice a giorni alterni, saranno necessari tra i 14 e i 20 pannolini lavabili. In questo modo potrete scegliere il set più adatto per le vostre esigenze, valutando con attenzione il numero di pezzi contenuti nel kit.

Dove comprare i pannolini lavabili

I pannolini lavabili possono essere acquistati sia online che in negozi specializzati nella vendita di accessori per l'infanzia. Su Amazon c'è un'ampia selezione di modelli tra cui scegliere, si potranno confrontare le diverse tipologie, scegliere le marche più affidabili e valutare le offerte più convenienti. Inoltre, per esser sicuri della qualità del prodotto, ci si potrà affidare alle opinioni e alle recensioni di chi ha già comprato quel tipo di pannolino, così da acquistare un prodotto sicuro. Consultando la categoria Prima Infanzia potrete scegliere anche tutti gli accessori utili per il cambio del pannolino lavabile, come le veline, gli inserti e le mutandine.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
I 21 migliori regali di Natale per una coppia di amici conviventi
I 21 migliori regali di Natale per una coppia di amici conviventi
20 idee regalo originali e utili per chi ama leggere libri
20 idee regalo originali e utili per chi ama leggere libri
Ferragnez: come vedere la serie gratis in streaming su Amazon Prime Video
Ferragnez: come vedere la serie gratis in streaming su Amazon Prime Video
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni