Le padelle in pietra sono utensili antiaderenti e robuste, che consentono di distribuire il calore uniformemente e in maniera rapida. Ormai, stanno prendendo sempre di più il posto delle normali e comuni pentole antiaderenti, perché sono costruite con materiale naturale e non rilasciano sostanze nocive durante la cottura. Ovviamente, ne esistono diverse forme, dimensioni e peso. Tutto dipende da quanto cibo dovete preparare e di che tipo. In base al tipo di pentola che acquistate, potete utilizzarle sui normali fornelli a gas, su quelli elettrici o, eventualmente, in forno. I modelli tra cui poter scegliere sono tanti, come potete vedere cercando le padelle in pietra su Amazon o presso altri rivenditori autorizzati. In questa guida cercheremo di aiutarvi a capire quali sono i modelli del momento, quali le caratteristiche che possono fare la differenza e quali sono le accortezze da avere affinché possano durare a lungo nel tempo.

Vantaggi e svantaggi delle pentole in pietra

Utilizzare le pentole in pietra lavica porta con sè numerosi vantaggi. Per prima cosa, come abbiamo già detto, si tratta di utensili realizzati con materiali naturali e, per questo, assolutamente atossici. I cibi preparati con queste pentole saranno privi di tossine e non saranno alterati in alcun modo. Inoltre, sempre per lo stesso motivo, sarà più facile rimuovere gli odori ed evitare che una pentola rimanga impregnata con l'odore di pesce o di uova dopo averli messi in cottura.

Ancora, le padelle in pietra sono perfette per esaltare i sapori delle pietanze e non alterarne le sostanze nutritive: per questo, sono gli utensili perfetti per coloro che devono portare avanti una dieta o mantenere un certo regime alimentare.

Inoltre, la pietra riesce a trattenere il calore più a lungo di qualsiasi altro materiale, consentendo una cottura continuativa e più uniforme.

Di contro, però, va segnalato anche qualche svantaggio. Uno su tutti, la delicatezza; la pietra tende a rovinarsi facilmente. Per questo motivo, c'è bisogno di utilizzarla con cautela e seguire le indicazioni per trattarla prima e dopo. Inoltre, queste pentole sono più pesanti di quelle realizzate con altri materiali, quindi trasportarle è più difficoltoso.

Le 10 migliori padelle in pietra del 2019

Dopo aver capito perché conviene acquistare le padelle in pietra, passiamo a dare un'occhiata ai modelli in vendita in questo momento. La scelta è molto vasta; per questo motivo, fare l'acquisto sbagliato è facile. A tal proposito, abbiamo pensato che potesse esservi utile avere a portata di mano una prima rosa di prodotti. In particolare, vi proponiamo quelle con il miglior rapporto qualità/prezzo, quelle più richieste dagli utenti e quelle meglio recensite da chi ne ha già fatto uso.

Ballarini Cortina Granitium

Ballarini Cortina Granitium è una padella in alluminio con rivestimento antiaderente in granito e quattro strati rinforzati, per permetterne un uso intensivo. È possibile lavare questo utensile in lavastoviglie. Può essere utilizzata con tutte le fonti di calore. Misura 43 x 24 x 7 centimetri ed una capacità di 2 litri. Pesa poco meno di un chilo. Grazie al brevetto thermopoint, è garantita la conservazione del calore. Questa pentola è possibile acquistarla su Amazon.

Pro: questo prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo e la sua copertura antiaderente è perfetta per preparare qualsiasi tipo di pietanza.

Contro: per una corretta conservazione, si consiglia di lavarla a freddo e non a caldo.

Vulcania

Vulcania propone una padella in pietra lavica con il diametro di 28 centimetri. Il rivestimento della padella è in teflon antiaderente ed è compatibile con tutti i tipi di piano cottura. Si pulisce facilmente e resiste anche alle alte temperature. Può essere utilizzata senza l'aggiunta di grassi e olio. Si tratta di un modello non particolarmente pesante, si riesce a spostare facilmente. Questo prodotto ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Se vi interessa, potete acquistarlo su Amazon.

Pro: la padella è molto robusta ed è disponibile in diverse misure.

Contro: fino a questo momento, nessun utente ha esposto lamentele sul prodotto e sul suo funzionamento.

Bergner con manici ergonomici

Bergner Renberg Ardent propone un set di tre padelle in pietra lavica nera con manici ergonomici e antiscottatura. Le pentole presenti nella batteria hanno diametro 20 – 24 – 28 centimetri. La confezione si accompagna ad una garanzia di 2 anni. Il rivestimento antiaderente è in pietra lavica nera. Possono essere utilizzate sui piani cottura a gas, su quelli alogeni e su quelli in vetroceramica. Se questo set può fare al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: si tratta di padelle leggere, ma comunque robuste e adatta alla cottura di diverse quantità di cibo.

Contro: secondo alcuni utenti, queste padelle sono troppo leggere, ma stando all'esperienza durano nel tempo.

Novalife in granito e ceramica

Novalife è una padella in pietra, granito e ceramica dal diametro di 28 centimetri. Il manico si può staccare e può essere sostituito da due maniglie, in base a cosa si ritiene più comodo. Il fondo è realizzato con tre strati rafforzati di ceramica antiaderente di 5 millimetri, antigraffio e antiaderente. Può essere utilizzata su tutti i tipi di piano cottura. Misura 42 x 20 x 10,5 centimetri e pesa poco più di un chilo. Se questo prodotto fa al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: questa padella può essere lavata in lavastoviglie e può essere utilizzata anche in forno.

Contro: il prodotto è in vendita senza coperchio, che è però acquistabile separatamente a poco prezzo.

Berlinger Haus tris di padelle

Berlinger Haus propone un tris di padelle adatte per la cucina ad induzione. La padella piccola e quella media sono tonde, mentre la terza padella è quadrata ed è dotata di base da piastra. Tutti e tre i pezzi sono antiaderenti e realizzati con pietra lavica grigia. I manici sono neri ed ergonomici, non possono essere rimossi. Sono utensili pensati per durare nel tempo. Possono essere utilizzate senza olio e sono facili da pulire. Se vi interessano, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: queste pentole consentono effettivamente di cucinare senza utilizzare l'olio, il burro o simili, consentendo di preparare piatti sani e leggeri.

Contro: belle e funzionali, queste padelle hanno incontrato il favore di chiunque le abbia provate.

Pedras con piastra

Pedra è una padella doppia con piastra in pietra lavica dotata di tre diversi accessori dati in omaggio. Sia la parte liscia che la parte grigliata, intercambiabili, hanno un diametro di 28 centimetri e un rivestimento antiaderente realizzato artigianalmente, che resiste perfettamente a graffi e abrasioni. Al primo utilizzo, si consiglia di far riscaldare la pentola con un goccio d'acqua e poi pulire con un filo d'olio, prima di cucinare. Se pensate che possa fare al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: gli accessori in dotazione e la possibilità di scegliere tra due diverse basi consentono di portare a termine diversi tipi di cotture e sperimentare qualsiasi tipo di piatto.

Contro: alcuni utenti consigliano di fare attenzione, perché utilizzando la pentola a temperature troppo elevate, il rivestimento antiaderente potrebbe rovinarsi.

Cflagrant di piccole dimensioni

Cflagrant è una padella piccola in pietra perfetta da utilizzare su qualsiasi piano cottura. Ha un diametro di 18 centimetri e le pareti alte e resistenti. Il manico è confortevole ed ergonomico. Il fondo è realizzato con tre strati antiaderenti. Può essere lavato in lavastoviglie. Misura 35,6 x 18,4 x 5 centimetri. Pesa poco meno di mezzo chilo. La cottura restituita è veloce e molto uniforme, anche senza l'aggiunta di olio. Se questa pentola può esservi utile, potete provare ad acquistarla su Amazon.

Pro: si tratta di una padella piccola, utile per chi non ha molto spazio in cucina.

Contro: questo utensile è perfetto per chi prepara spesso porzioni singole o non cucina in grandi quantità.

Stone&Stone con manici removibili

Stone&Stone è una padella con diametro di 28 centimetri dotata di due manici, uno più corto e uno più lungo, entrambi removibili. Il fondo è antiaderente. Nella confezione è presente anche un coperchio in vetro temperato con pomello. Può essere utilizzata su qualsiasi tipo di piano cottura. Misura 52,6 x 32,2 x 9,6 centimetri e pesa poco più di due chili. Il prodotto è provvisto di garanzia di due anni. Se pensate che possa fare al caso vostro, potete procedere all'acquisto su Amazon.

Pro: il coperchio consente di accelerare la cottura dei cibi ulteriormente, per permettervi di gustare il vostro pasto in pochi minuti.

Contro: secondo alcuni utenti, è preferibile cucinare aggiungendo poche gocce di olio.

Home con due manici

Home è un tegame con due manici in pietra nera con fondo antiaderente. Ha un diametro di 38 centimetri ed è una padella di dimensioni medie. Misura 39 x 9 x 50 centimetri e pesa meno di un chilo. È utilizzabile su fornello a gas, piastra elettrica radiante e vetro ceramica, ma non in forno. Si può lavare in lavastoviglie. È disponibile con un ottimo rapporto qualità/prezzo. Se pensate che questa pentola possa fare al caso o sia un ottimo regalo da fare, potete provare ad acquistarla su Amazon.

Pro: si tratta di un modello leggero e maneggevole, facile da spostare da e sul piano cottura. Inoltre, è capiente abbastanza per cucinare per tutta la famiglia.

Contro: per la sua grandezza, alcuni utenti avrebbero preferito dei bordi più resistenti.

Testo Romagnolo con bordo alto

Testo Romagnolo è una padella in pietra con bordi alti, di 5 centimetri, e un manico estraibile ed ergonomico. Il fondo è antiaderente ed è diamantato: è, quindi, molto delicato, ma garante di risultati di qualità elevata e resiste ad abrasioni e graffi. Può essere utilizzata senza l'aggiunta di olio e graffi. In particolare, è perfetta per la cottura di brasati, stufati, arrosti, cotture in umido, sughi da rimaneggiare, pepata di cozze, risotti e frittura sia di verdura che di pesce. Se vi interessa, la trovate su Amazon.

Pro: grazie al coperchio presente nella confezione, la cottura sarà ancora più veloce e sicura.

Contro: si tratta di un prodotto delicato, ma garantisce risultati di qualità.

Come usare le padelle in pietra

Essendo realizzate con materiale naturale, le padelle in pietra sono più delicate delle altre. Per questo, bisogna avere delle accortezze prima e dopo averle utilizzate. Come prima cosa, appena le acquistate lavatele con acqua e sapone. Poi, ungete il fondo con olio o burro: in questo modo, eviterete che si rovini fin da subito a contatto con il calore.

Assicuratevi che le padelle a vostra disposizione siano diametralmente più grandi della fonte di calore, per scongiurare il rischio di rovinare il manico, ad esempio.

Un'altra cosa da tenere a mente: non mettete mai la padella in pietra sul fuoco se non vi è del cibo all'interno; questo potrebbe creare del surriscaldamento dannoso.

In ultimo, controllate, dopo ogni utilizzo, che il fondo non sia graffiato. Per essere certi che non si rovini, utilizzate utensili in legno o in plastica, mai in metallo.

Come scegliere le migliori padelle in pietra

Per poter scegliere le migliori padelle in pietra, è bene prestare attenzione ad alcun aspetti. Per esempio, possono fare la differenza il peso, le dimensioni, gli usi che se ne devono fare e il tipo di pietra con cui sono realizzate.

Peso ed ergonomicità

Come abbiamo già detto, le padelle in pietra sono più pesanti delle altre padelle. Per questo motivo, è consigliabile puntare su modelli provvisti di uno o due manici, che ne rendono più agevole lo spostamento e il trasporto. I manici rendono più semplice anche versare le pietanze preparate nei piatti.

Dimensioni

Come accade per qualsiasi tipo di pentola, anche quelle in pietra sono realizzate in diverse forme e misure. Ovviamente, tutto dipende da cosa dovete preparare. Ad una cosa dovete fare attenzione a prescindere: badate che il diametro della pentola sia sempre maggiore del fuoco su cui la posizionate. Questo vi consente di preservare l'utensile ed evitare che si rovini.

Piano cottura

Non tutte le padelle in pietra possono essere utilizzate indistintamente su tutti i piani cottura. Alcune pentole possono essere utilizzate solo con il piano cottura a gas, altre anche con quello elettrico. Le migliori sono quelle versatili, che possono essere messe anche in forno. Queste informazioni sono segnalate dal produttore sulla confezione.

Pietra lavica e pietra ollare

Dire padelle in pietra vuol dire tutto e niente. La pietra utilizzata per fabbricare le pentole può essere lavica o ollare. Molti pensano che siano la stessa cosa, ma, in realtà, non è così.

La pietra ollare deve essere levigata e trattata più volte, prima di essere utilizzata. In particolare, è perfetta per realizzare stufe e forni o pentole che devono sopportare alte temperature.

La pietra lavica è apprezzata perché riesce a trattenere il calore a lungo, mantenendo i pasti caldi anche dopo aver spento il piano cottura.

Questo è tutto quello che dovete sapere sulle padelle in pietra. Se pensate di aver trovato l'utensile perfetto per le ricette che avete intenzione di preparare, potete procedere all'acquisto. In caso contrario, altri modelli sono disponibili cercando "padelle in pietra" su Amazon.