La macchina per il sottovuoto degli alimenti è un elettrodomestico utile a sigillare alimenti e prepararli alla lunga conservazione.

Si tratta di un metodo di conservazione molto efficace, perché mantiene i cibi intatti, evita che le proprietà nutritive vadano perse e aiuta a ridurre gli sprechi di cibo. In questo modo, gli alimenti rimangono sempre nutrienti, freschi e saporiti come appena comprati. Inoltre, si riuscirà a recuperare spazio in frigo e nel congelatore e a mantenere l'ordine.

Il sottovuoto è utile e funzionale con qualsiasi tipo di alimento, solido o liquido. La conservazione, infatti, può riguardare non solo carne, ortaggi e verdure, ma anche zuppe, sughi, bevande, pane e biscotti. In questo modo si evitano gli sprechi e non si butta nessun cibo avanzato.

Il funzionamento della macchina sottovuoto è molto semplice: una volta posizionato il cibo nei sacchetti appositi, si fa partire la macchina che, attraverso la pompa, aspira tutto (o quasi) l'ossigeno dal sacchetto. Proprio la privazione dell'ossigeno fa sì che lo stato degli alimenti non si alteri e che si possano conservare a lungo.

Ovviamente, tutto dipende dal modello di macchina per il sottovuoto che si decide di acquistare. In vendita ce ne sono numerosi, confondersi è facile. Gli elettrodomestici di ultima generazione consentono di scegliere come conservare gli alimenti, a seconda della loro consistenza e delle proprietà. Si tratta di modelli casalinghi, in vendita ad un prezzo abbordabile e poco ingombranti, ma dalle caratteristiche simili alle macchine sottovuoto professionali che si vedono nei supermercati.

Migliori macchine per il sottovuoto, classifica e recensioni

Per prima cosa, abbiamo pensato di aiutarvi nella scelta del modello più giusto facendo una prima selezione. Le macchine sottovuoto che vi proponiamo sono considerate le migliori del momento sulla base delle recensioni, delle richieste degli utenti del web, delle caratteristiche segnalate sulla scheda tecnica e del rapporto qualità prezzo.

Solis VAC Smart 577

Il primo modello che vi proponiamo è la macchina per il sottovuoto Solis VAC Smart 577, apprezzata perché prestante, ma venduta ad un prezzo non eccessivo. La sua tecnologia è tale da permettere che il lavoro sia tutto automatizzato, con una potenza di 110 watt; i comandi sono intuitivi e facili da gestire. Ha una capacità di aspirazione di 8 litri al minuto ed è compatibile con sacchetti e pellicole fino a circa 30 centimetri; la cucitura della saldatura ha uno spessore di 2,5 millimetri. Il rendimento del vuoto di questo elettrodomestico è pari a -0,7 bar.

Misura 36,5 x 7 x 14,2 centimetri e non è particolarmente ingombrante, il suo design salvaspazio consente di riporlo nella credenza, se non utilizzato. Consente di conservare sia cibi solidi che cibi liquidi ed è compatibile sia con sacchetti già pronti che con rotoli per la conservazione dei contenitori.

Bonsenkitchen

Una validissima alternativa, stando alle recensioni pubblicate online, è la macchina per il sottovuoto di Bonsenkitchen, disponibile con base nera o con base argento. Misura 43,9 x 20,6 x 13,2 centimetri ed è leggera, si sposta facilmente. Il rivestimento è realizzato in acciaio inossidabile, che non arruginisce e non si rovina. Riesce a sigillare una busta in 10 secondi e il valore del vuoto che raggiunge è di 0,7 bar.

Grazie alle opzioni "asciutto" e "umido", è possibile ricreare l'ambiente ideale per una lunga conservazione di qualsiasi tipo di alimento, sia biscotti secchi che formaggi freschi o zuppe. Nella confezione sono comprese buste già pronte e un rotolo di pellicola per avvolgere i contenitori. Con un solo tasto riesce a sigillare e rendere sottovuoto.

Severin Fs 3611

Tra i marchi più affidabili in fatto di elettrodomestici per la cucina c'è Severin. La macchina per il sottovuoto Fs 3611 è uno degli ultimi modelli messi in vendita dall'azienda. Questo elettrodomestico è compatibile con sacchetti e pellicole larghi fino a 30 centimetri; nella confezione sono compresi 5 sacchetti.

I comandi sono attivabili facilmente, grazie al sistema touch posizionato frontalmente. Misura 37 x 14 x 7,5 centimetri e pesa poco più di un chilo, quindi può essere spostato facilmente e lasciato sul piano cottura senza occupare troppo spazio. Grazie alla taglierina integrata, è possibile anche ritagliare sacchetti e pezzi di pellicola dalle misure personalizzate. Lavora ad una potenza massima di 110 watt.

KitchenBoss

Se state cercando un modello in acciaio, potrebbe fare al caso vostro la macchina per il sottovuoto di KitchenBoss, che resiste anche agli urti più violenti. Misura 44,2 x 22,8 x 12,8 centimetri e pesa poco più di due chili, quindi non è ingombrante e si può riporre facilmente, ma ha un peso maggiore rispetto agli altri modelli, quindi se ne sconsiglia l'uso in viaggio.

Nella confezione sono compresi 20 sacchetti di dimensioni e spessori differenti e un tubo di pellicola. Potete scegliere tra la versione argentata e la versione nera, entrambe dall'effetto metallizzato. Attivando i diversi comandi, si può scegliere di sigillare senza aspirare o di aspirare in diverso modo, a seconda che si tratti di cibi liquidi o solidi, più o meno asciutti e più meno croccanti. Il valore del vuoto è di 0,6 bar e la potenza massima assorbita è di 100 watt.

Laica VT3120

Più compatta è la macchina per il sottovuoto Laica VT3120. Misura 20,6 x 40 x 12 centimetri. Grazie alla doppia pompa di aspirazione, alla doppia barra saldante e alla potenza di aspirazione regolabile, le prestazioni garantite sono di alto livello, quasi professionale. La protezione termica di sicurezza garantisce il massimo della freschezza. Aspira 20 litri al minuto, con una potenza massima di 130 watt. Il valore del vuoto è di 0,9 bar.

I sacchetti compatibili con questo elettrodomestico possono essere conservati sia in frigo che nel congelatore. Nella confezione è compreso anche un tubetto per barattoli. I piedi antiscivolo posti sotto la base permettono di mettere in funzione la macchina senza temere che si sposti e la maniglia di bloccaggio funge da salvavita.

Magic Vac Maxima 2

Moderna, prestante e apprezzata anche dal punto di vista del design è la macchina per il sottovuoto Magic Vac Maxima 2, prodotta interamente in Italia. Tra tutte quelle presentate fino ad ora, è quella più professionale, capace di garantire prestazioni particolarmente elevate. Il tagliasacchetti bidirezione facilita il lavoro; la doppia pompa da 18 litri al minuto garantisce il mantenimento della freschezza dei cibi più a lungo del previsto.

La sigillatura avviene con sistema sistema “ActiSeal 3D”, che garantisce doppia velocità di aspirazione, con una potenza di 130 watt. Lo stato della lavorazione è indicato tramite una barra led posta sopra al coperchio; è possibile impostare anche la funzione di "marinatura rapida". La camera del vuoto è provvista di vaschetta raccogli-liquidi facile da smontare e lavare.

FoodSaver V2860

Molto professionale e per questo particolarmente richiesta dagli utenti è anche la macchina per il sottovuoto FoodSaver V2860. Nella confezione sono compresi 10 sacchetti pretagliati, un rotolo di pellicola da tre metri e un barattolo per la conservazione. Il portarotolo presente tra gli accessori è munito di taglierina affilata. Gli indicatori led avvertono quando la macchina è in funzione. I

l tubo di aspirazione è particolarmente potente. La barra saldante è lunga circa 28 centimetri. Sebbene non sia particolarmente leggera, questa macchina misura 43 x 29 x 10,5 centimetri e non ingombra. Lavora ad una potenza massima di 100 watt. Grazie al sistema flip up, la macchina si può conservare in verticale, per occupare meno spazio possibile.

Geryon E2900-Black

Particolarmente richiesta dagli utenti è anche la macchina per il sottovuoto Geryon E2900 nella versione black, capace di sigillare in due modalità differente, perché compatibile con diversi tipi di sacchetti e pellicole. Il coperchio è realizzato in acciaio inossidabile e garantisce che l'elettrodomestico resista nel tempo. Inoltre, una volta rimossa la copertura, l'interno della macchina si pulisce facilmente.

Nella confezione sono compresi cinque sacchetti termosaldabili già ritagliati, un rotolo di pellicola e un sigillante sottovuoto. Il prodotto è provvisto di garanzia. La pulsantiera è touch e facile e intuitiva da gestire, anche perché posizionata sul pannello superiore e, quindi, a vista. Misura 43 x 20,2 x 9,8 centimetri. Il valore del vuoto è di 0,8 bar.

Actopp

Se state cercando un modello poco ingombrante e dal design moderno, potrebbe fare al caso vostro la macchina per il sottovuoto di Actopp, del tipo portatile. Piccolo e leggero, questo elettrodomestico può rivelarsi molto utile soprattutto se portato in vacanza. Nella confezione sono compresi cinque sacchetti già ritagliati.

Grazie alla pulsantiera è possibile azionare solo la sigillatura o decidere di unirla alla modalità sottovuoto, nel caso si voglia garantire una conservazione più a lungo. Nonostante le dimensioni ridotte, stando a quanto detto da chi ne ha già fatto uso, questo elettrodomestico ha una potenza d'aspirazione particolarmente elevata.

Aicook

L'ultimo modello che vi proponiamo è quello della macchina per il sottovuoto di Aicook, apprezzata non solo perché consente di conservare i cibi a lungo, ma anche perché è un elettrodomestico completamente automatico, che lavora molto velocemente ma che, all'occorrenza, può essere utilizzato anche in modalità manuale.

I piedi posti sotto la base garantiscono solidità e stabilità. Attraverso la pulsantiera, composta da quattro tasti, è possibile scegliere tra sette diverse modalità di funzionamento: sigillo manuale, funzione a impulsi, umido, secco, automatico, stop e sottovuoto. Lavora ad una potenza massima di 120 watt e la potenza del vuoto è 0,7 bar. La sua struttura è solida e la casa produttrice offre la possibilità di usufruire di una garanzia.

Come si usa la macchina sottovuoto

La macchina per il sottovuoto è un elettrodomestico molto semplice da utilizzare. I passaggi da seguire sono pochi e intuitivi.

A differenza delle macchine per il sottovuoto professionali, che sono conosciute anche macchine per il sottovuoto a campana, le macchine per il sottovuoto che si utilizzano a casa non sono provviste di cestello. Questo rende il loro utilizzo più immediato.

  1. La prima cosa da fare è riempire i sacchetti con il cibo da mettere sottovuoto.
  2. Successivamente, bisogna inserire l'estremità da sigillare nella barra saldante.
  3. Dopo aver selezionato il programma giusto, è il momento di avviare la macchina e attendere che le confezioni siano adeguatamente sigillate.

Se avete necessità di sigillare dei contenitori, la procedura da eseguire e la stessa, ma dovete ricordarvi di montare nello spazio apposito il tubo aspirante.

A cosa serve la macchina per il sottovuoto

Poter usufruire di una macchina per il sottovuoto porta con sè numerosi vantaggi.

Il primo beneficio riguarda il recupero dello spazio nel frigorifero e nel congelatore. Chiusi nei rispettivi sacchetti e contenitori, infatti, gli alimenti saranno ordinati e occuperanno meno volume.

Il secondo riguarda la riduzione dello spreco di cibo: gli alimenti che non ci servono nell'immediato o che vogliamo consumare un po' per volta possono essere conservati senza che vadano a male o che perdano la loro freschezza.

In effetti, il terzo vantaggio riguarda proprio questo aspetto: i cibi sigillati e/o messi sottovuoto rimangono sempre freschi, si mantengono croccanti e fragranti, perché le proprietà nutritive rimangono intatte.

Come scegliere la migliore macchina sottovuoto

Come per l'acquisto di tutti gli elettrodomestici, anche nel caso della macchina per il sottovuoto bisogna fare attenzione e valutare attentamente tutti gli aspetti, non solo quello economico. Per prima cosa, chiedetevi quanto utilizzerete la macchina: quanti alimenti vorrete conservare, in media? Poi dovete tenere conto della misura dei sacchetti compatibili, della pompa e del vuoto. Inoltre, anche gli accessi compresi nella confezione possono fare differenza.

Pompa e valore del vuoto

Per aspirare l'aria dal sacchetto è necessaria una pompa. Più è potente la pompa, più velocemente si porterà a termine il ciclo e il sottovuoto sarà ultimato. Le macchine più prestanti da questo punto di vista sono quelle provviste di doppia pompa, che hanno una frequenza d'aspirazione molto elevata.

Dalla potenza della pompa dipende il valore del vuoto, ovvero l'indicazione della quantità d'aria che rimane a contatto con il cibo. Questo valore viene espresso in mbar e può essere indicato anche con i numeri negativi; può raggiungere un massimo di 800-900 mbar. Più alto sarà il suo valore, maggiori e migliori saranno le prestazioni dell'elettrodomestico.

Silenziosità

Come per tutti gli elettrodomestici, anche il rumore prodotto può fare la differenza nella scelta. Maggiore è la potenza della macchina, meno silenziosa potrebbe risultare. Assicuratevi che la macchina per il sottovuoto scelta sia provvista di funzioni che permettono di ridurre al minimo il suono, per evitare fastidi durante l'uso.

Potenza

Il valore della potenza è espresso in watt; solitamente, nelle macchine per il sottovuoto casalinghe, raggiunge i 180 watt nei modelli migliori.

La potenza è importante soprattutto in fase di sigillatura, soprattutto quando si ha a che fare con dei liquidi, perché la chiusura dei sacchetti e dei contenitori deve essere ermetica.

Inoltre, la potenza è legata alla lunghezza della barra sigillante. Una barra di 30 centimetri potrà lavorare al massimo delle sue possibilità se spinta da un motore molto potente.

Ingombro

Se non avete molto spazio a disposizione, valutate attentamente le dimensioni dell'elettrodomestico. I modelli dal design più compatto sono sicuramente quelli da viaggio, pensati per essere trasportati senza fatica.

Soprattutto se accessoriate, le macchine per il sottovuoto possono occupare abbastanza spazio, soprattutto sul piano della lunghezza.

Frequenza d'utilizzo

Quanto spesso pensate di utilizzare la macchina? E per quanto cibo? Anche queste sono domande fondamentali. Se pensate di utilizzare l'elettrodomestico quotidianamente, sarà bene orientarsi verso un modello potente e in grado di lavorare molto velocemente. Ovviamente, l'aumento delle prestazioni farà aumentare anche il costo dell'elettrodomestico. Per questo, se pensate di utilizzarla poco o raramente, potete valutare l'acquisto di un modello meno prestante e più economico.

Accessori

Avere a disposizione determinate funzioni e alcuni accessori può fare la differenza e rivelarsi molto utile. Per esempio, avere in dotazione un tubo aspirante vi permette di sigillare e conservare non solo alimenti sfusi da mettere nei sacchetti, ma anche dei contenitori.

Se volete avere la possibilità di personalizzare la grandezza dei sacchetti, controllate che sotto la barra saldante vi sia una taglierina incorporata.

Funzioni

Ricordatevi che non tutti i cibi possono essere conservati allo stesso modo; assicuratevi di scegliere un modello di macchina per il sottovuoto che vi consenta di selezionare diverse modalità di conservazione, in base all'alimento. I biscotti, ad esempio, avranno bisogno di un ambiente asciutto, mentre una minestra o una fetta di carne vanno conservate in un ambiente umido.

Dove acquistare la macchina sottovuoto

Le macchine per il sottovuoto si trovano molto facilmente. Basta recarsi in qualsiasi negozio autorizzato alla vendita di elettrodomestici, come Euronics o Mediaworld, oppure ordinarne una online, in piattaforme sicure come Amazon.