I gasatori d'acqua sono dei dispositivi che consentono di preparare l'acqua minerale in casa in poche e semplici mosse.

Se siete amanti dell'acqua gasata, questo prodotto è perfetto per voi. Tra i suoi vantaggi maggiori, quelli di abbattere i costi, limitare i pesi da trasportare quando si va a fare la spesa e fare spazio in casa, liberando il pavimento dai fusti dell'acqua.

I gasatori d'acqua possono essere di diverso tipo. Esistono le bottiglie autogasanti, i corpi-macchina con bottiglie integrate e i gasatori compatibili con le bottiglie in vetro. Un caso a parte sono i gasatori che si attaccano direttamente alla rete idrica, perché richiedono dei lavori strutturali al rubinetto della cucina e l'intervento di un esperto.

Tra le migliori marche del momento a cui affidarsi per l'acquisto ci sono sicuramente Sodastream, Happy Frizz e Imetec, ma non solo: nella categoria riservata ai gasatori d'acqua di Amazon se ne possono trovare tanti altri molto validi e affidabili.

Come funzionano i gasatori d'acqua

I gasatori domestici più diffusi sono sicuramente quelli con i corpi-macchina e le bottiglie integrate. Che siano manuali o elettrici, questi dispositivi permettono di ottenere acqua frizzante in poche e semplici mosse.

Il loro funzionamento è semplice. Per prima cosa, bisogna riempire le bottiglie in dotazione con acqua potabile e agganciarle una alla volta al corpo-macchina. Per raggiungere una gasatura migliore, si consiglia di utilizzare acqua fredda.

Per evitare che le bottiglie si spostino durante la gasatura, bisogna assicurarle con la leva: in questo modo, si evita la dispersione di gas.

Quando la bottiglia è bloccata, è il momento di attivare il processo di carbonizzazione: tramite la pulsantiera, prima di avviare la gasatura, è possibile scegliere il livello che si vuole raggiungere. Personalizzare la gasatura è importante soprattutto quando si vuole aromatizzare l'acqua o preparare uno sciroppo.

Bisogna sempre tenere a mente che, dopo un certo periodo, il processo di gasatura diventerà più lungo: questo accade perché, quando il gas sta per terminare, la pressione diminuisce. Quando accade, bisogna semplicemente sostituire il cilindro contenente l'anidride carbonica. Il periodo di durata di una ricarica dipende dalla capienza supportata dal dispositivo. Molto dipende da quanta acqua producete al giorno.

Si consiglia, inoltre, di non lavare le bottiglie associate al corpo-macchina in lavastoviglie, per evitare di alterarle e rovinarle.

I vantaggi dei gasatori d'acqua

Utilizzare un gasatore d'acqua domestico ha numerosi vantaggi. Ecco i principali:

  • risparmio economico: acquistare l'acqua al supermercato, infatti, ha sicuramente un costo maggiore;
  • più spazio in casa, il ripostiglio e il pavimento saranno liberi dalle scorte di fusti d'acqua accumulate nel tempo nei giorni delle offerte covenienti;
  • gasatura personalizzata: acquistando un gasatore tecnologico, potrete decidere la quantità di bolline che preferite avere nella vostra acqua, per dissetarvi con gusto.
  • acqua più pura. Non tutti sanno che l'anidride carbonica riduce la proliferazione dei batteri e garantisce, quindi, di poter bere un'acqua di qualità migliore;
  • riduzione del consumo della plastica: quella di avere un gasatore d'acqua è anche una scelta ecologica, che aiuta ad eliminare gli sprechi;
  • ottenere acqua aromatizzata: acquistando dei concentrati appositi da aggiungere prima di avviare il dispositivo, è possibile aromatizzare l'acqua oppure ottenere sciroppi e altri tipi di bevande.

Insomma, poter disporre di un gasatore può rivelarsi una scelta molto oculata.

I migliori gasatori d'acqua del 2020

Tra i migliori marchi di produttori di gasatori d'acqua c'è sicuramente Sodastream; ma non è l'unico. Anche Imetec e Happy Fritz hanno delle buone proposte. E tanti altri marchi. Ecco quali i modelli migliori del momento, scelti sulla base del rapporto qualità/prezzo, delle recensioni degli utenti e delle richieste.

Sodastream Spirit

Il primo modello di gasatore d'acqua Sodastream che vi presentiamo è Spirit, disponibile in 3 colori – nero, bianco e rosso – e con un design accattivante. È compatibile con bottiglie da un litro; nella confezione sono presenti anche una ricarica di anidride carbonica e una bottiglia realizzata in pet e con durata limitata, indicata dal produttore. Per funzionare, non necessita né di corrente elettrica, né di batterie.

Pro: questo prodotto è definito funzionale, oltre che di design. È compatibile anche con le bottiglie date in dotazione con i modelli precedenti.

Contro: alcuni utenti hanno lamentato la differenza di prezzo per la scelta del colore.

Sodastream Spirit Mega Pack

Un altro modello valido dello stesso marchio è lo Spirit Mega Pack, evoluzione di quello precedente. Nella confezione sono compresi un cilindro di Co2 e due bottiglie. Rispetto al modello Spirit, questo consente di personalizzare il livello di gasatura, per accontentare i gusti di tutti. La bottiglia si aggancia rapidamente, grazie al sistema a presa rapida.

Pro: gli utenti sono soddisfatti di questo prodotto perché la bombola di anidride carbonica ha una buona durata e le bottiglie in dotazione sono solide e non inquinanti.

Contro: è consigliato controllare che la bottiglia sia effettivamente agganciata, per evitare che il gas si disperda inutilmente.

Sodastream One Touch

Se preferite un modello elettrico, potreste optare per Sodastream One Touch, disponibile in colore nero e in vendita con una bottiglia e un cilindro di Co2 da 80 litri. Grazie alla sua potenza, la gasatura avviene in tempi più brevi; inoltre, è possibile personalizzare il livello delle bollicine in tre modalità differenti, in base al gusto personale. Il gusto dell'acqua sarà uguale a quello dell'acqua acquistata al supermercato.

Pro: i livelli di gasatura sono facili da impostare e modificare. Inoltre, il macchinario è in vendita con un buon rapporto qualità/prezzo.

Contro: controllate che le bottiglie siano ben sigillate dopo aver terminato la gasatura, per evitare che le bollicine si disperdano velocemente.

Sodastream Jet

Simile agli altri modelli, ma diverso nel design è il modello Jet, sempre di Sodastream; per funzionare, non necessita né di batterie, né di corrente elettrica. Rispetto agli altri della stessa linea, il gasatore Jet ha una struttura più solida, perché è realizzato in metallo e in legno. Nella confezione sono compresi una bottiglia e una ricarica di anidride carbonica da 80 litri.

Pro: la struttura in legno e metallo fa sì che il dispositivo duri di più nel tempo, senza aumentarne troppo il peso.

Contro: alcuni utenti consigliano di sciacquare bene la bottiglia in dotazione prima di utilizzarla, per evitare che emani troppo cattivo odore.

Sodastream Crystal

L'ultimo modello della Sodastream che vi presentiamo è il Crystal. Tra tutti, è quello con il design più curato, elegante e ricercato, che aggiunge un tocco di stile in cucina. È realizzato in acciaio satinato e titanio. In dotazione c'è una caraffa in vetro, lavabile in lavastoviglie. Grazie ad un comodo pulsante, sarà possibile personalizzare il livello di gasatura.

Pro: le bottiglie in vetro sono senza dubbio ecologiche e meno inquinanti delle altre.

Contro: rispetto alle bottiglie in plastica dello stesso marchio, quelle in vetro sono meno capienti, ma possono essere sostituite.

Drinking Station WS100 Imetec

Drinking Station WS100 è un modello di gasatore d'acqua proposto da Imetec. Questo dispositivo è tecnologico e può essere utilizzato in due modi. Oltre a gasare l'acqua, infatti, è capace anche di depurarla. Depura fino a 120 litri d'acqua alla volta e ne gasa 80 litri. Nella confezione è compresa una bottiglia da un litro con tappo, per servire l'acqua direttamente a tavola.

Pro: il gasatore d'acqua della Imetec è tra i più richiesti da coloro che stanno valutando l'acquisto di uno strumento di questo tipo.

Contro: il filtro per la depurazione e la ricarica di anidride carbonica non sono compresi nella confezione, ma sono facilmente reperibili.

Happy Fritz Mio

Molto apprezzato è anche il gasatore d'acqua Happy Fritz Mio, che, nell'ultimo periodo, è tra i più richiesti dagli utenti. Il dispositivo è disponibile in colore nero. È un modello semplice e di piccole dimensioni, che può essere tenuto a vista in cucina senza che occupi troppo spazio o rovini l'arredamento. Nella confezione sono compresi una bottiglia riutilizzabile e una ricarica di C02.

Pro: il più grande punto a favore di Happy Fritz Mio sono le sue dimensioni, che lo rendono facile da gestire, manovrare e sistemare in cucina o ovunque si voglia.

Contro: fino a questo momento, tutti coloro che ne hanno fatto uso si ritengono soddisfatti dell'acquisto.

Aarke Carbonator II

Tra i modelli che stanno attirando l'attenzione, c'è anche Aarke Carbonator II, in vendita in un set che include anche una bottiglia sicura, non tossica e realizzata in PET e il manuale d'istruzioni. La bombola del gas si sostituisce facilmente e può contenere un massimo di 60 litri. È disponibile in 5 colori differenti. Ha un design elegante e compatto.

Pro: questo modello è apprezzato non solo perché pratico e funzionale, ma anche perché ha un design elegante, che aggiunge un tocco di classe all'ambiente.

Contro: fino a questo momento, tutti coloro che hanno fatto uso di questo dispositivo, si ritengono soddisfatti dell'acquisto.

Levivo Set Starter

In fatto di gasatori, anche il marchio Levivo è una garanzia. Il Set Starter, ad esempio, comprende nella confezione due bottiglie realizzate in PET e un cilindro di anidride carbonica. Questo modello è disponibile in colore nero. Grazie alla tecnologia di questo dispositivo, è possibile anche aromatizzare l'acqua aggiungendo dello sciroppo. La quantità di anidride carbonica è personalizzabile.

Pro: con una sola ricarica, è possibile produrre fino a 60 litri di acqua frizzante, riducendo di molto le spese per l'acquisto dell'acqua.

Contro: il Set Starter è compatibile con le bottiglie realizzate in PET, non  in vetro.

Levivo Ultratec

Se volete affidarvi al marchio Levivo, ma volete acquistare un gasatore meno costoso, potete valutare il modello Ultratec. La sua tecnologia è uguale a quella del modello precedente, ma la ricarica di anidride carbonica non è compresa nella confezione. Ha un design è più raffinato, è possibile acquistarlo anche in oro rosa con effetto metallizzato.

Pro: il suo design raffinato permette di lasciare il gasatore in bella vista senza che rovini l'arredamento della casa.

Contro: nella confezione non sono comprese le ricariche di anidride carbonica, per consentire a ciascuno di acquistare quello che si preferisce.

Come scegliere il migliore gasatore d'acqua

Per poter scegliere il miglior gasatore d'acqua, bisogna tenere in considerazione diversi aspetti. Sicuramente, è importante valutare il tipo di alimentazione, le funzioni che può svolgere, il suo funzionamento, le ricariche compatibili e le bottiglie in dotazione.

Alimentazione

Un gasatore d'acqua può essere manuale o elettrico.

I gasatori d'acqua manuali non hanno alcun costo aggiuntivo, perché non consumano energia elettrica e non necessitano di batterie. Per metterli in funzione c'è solo bisogno di agganciare il cilindro di anidride carbonica.

I gasatori d'acqua elettrici funzionano ad energia elettrica; lavorano più velocemente dei gasatori d'acqua manuali, ma presuppongono anche maggiori costi.

Funzioni

Le funzioni aggiuntive associate a questo tipo di macchinario sono poche. La più utile è sicuramente quella che consente di personalizzare la gasatura, per andare incontro ai gusti personali di tutti. Ma anche la presenza di un secondo filtro potrebbe fare la differenza: solitamente, esso serve a depurare l'acqua, consentendo, così, anche l'utilizzo dell'acqua del rubinetto, che non sempre è potabile o completamente priva di batteri.

Struttura

La distinzione principale da fare, in materia di gasatori, è quella tra le bottiglie autogasanti e il corpo-macchina con le bottiglie integrate.

Le bottiglie autogasanti sono il tipo più semplice. Si tratta di bottiglie la cui particolarità risiede nel tappo, sotto il quale viene alloggiata la ricarica di anidride carbonica. La dimensione di queste bottiglie può essere varia.

Il corpo-macchina con bottiglie integrate è l'ideale per chi vuole gasare più di una bottiglia alla volta. Il cilindro di anidride carbonica è alloggiato nel corpo-macchina e il meccanismo si attiva tramite una pulsantiera. Questa tipologia ha un costo più elevato della precedente.

Ricariche

A prescindere dalla tipologia di gasatore che si acquista, ciò che non può assolutamente mancare è la ricarica di anidride carbonica. Si tratta di una componente che deve essere sostituita periodicamente. Una ricarica singola riesce a gasare, in media, dagli 80 ai 150 litri di acqua. Rispetto ai corpi-macchina, le bottiglie autogasanti hanno delle ricariche più piccole.

Bottiglie in dotazione

Non tutti i dispositivi sono venduti con le bottiglie in dotazione. Certamente, averle a disposizione è molto comodo e pratico. D'altro canto, è comunque possibile acquistarle separatamente, stando attenti a scegliere modelli compatibili.

Le bottiglie che si trovano in commercio sono realizzate in PVC o in vetro; certamente, quelle in vetro sono di maggiore qualità e garantiscono una minore contaminazione dell'acqua, ma non tutti i gasatori sono compatibili con questo tipo di bottiglie o caraffe.

Questo è tutto quello che c'è da sapere sui gasatori d'acqua. Se pensate di aver trovato il modello che fa per voi, procedete pure all'acquisto. In caso contrario, su Amazon si trovano tanti altri modelli di gasatori.