Alesya Kafelnikova è una ragazza russa di 17 anni, è una modella ed è figlia dell’ex campione di tennis, Evgenji Kafelnikov, vincitore per due volte di Slam.

Per il suo desiderio di essere bellissima e di lavorare nel mondo della moda, è finita nell’incubo dell’anoressia e, nel giro di poco più di un anno, ha raggiunto i 44 chili.
Oggi, è proprio il suo papà a chiedere aiuto sui social. Di recente, ha condiviso un messaggio davvero straziante in cui ha scritto:

Alesya è realmente anoressica e i suoi 213mila follower su Instagram, molti dei quali delle ragazzine quattordicenni, sono degli idioti senza cervello perché la incoraggiano a perdere ancora più peso. L’anno scorso pesava 52 chili ed ero contento perché cominciava finalmente a sembrare una bella donna, ma adesso cos’è successo? Sono assolutamente contrario al suo dimagrimento, ma sfortunatamente lei non mi dà retta.

Alesya vive attualmente a Parigi, lontano dal controllo della famiglia, ha raggiunto una certa notorietà lo scorso anno, dopo avere pubblicato un video in cui ballava in modo provocante con tanto di spogliarello finale. Alla fine, gli ingaggi sono arrivati, ma allo stesso tempo ha cominciato a perdere peso in modo preoccupante.

La speranza del papà della ragazza è che finalmente qualcuno riesca a capire che è assolutamente sbagliato incitare una ragazza a perdere peso: a 17 anni si è ancora troppo piccole per comprendere che si sta mettendo a serio rischio la propria vita. I social sono stati la rovina della ragazza, dovrebbero essere maggiormente controllati, soprattutto quando si ha a che fare con una malattia grave come l'anoressia.