Kellie Mencel oggi ha 22 anni, ma nel 2009 era solo un’adolescente quando è rimasta vittima di due gravi incidenti. La prima volta si trovava alla giuda della sua auto e si è improvvisamente addormentata mentre andava a 60 km all'ora. Il veicolo si è capovolto per ben 5 volte e Kellie è rimasta incosciente fino all’arrivo dell’ambulanza. Poi, la seconda volta è stata coinvolta nell’esplosione della barca dei suoi genitori, causata da un difetto al motore.

I due tragici eventi le hanno lasciato ustioni, traumi e cicatrici. Ha avuto bisogno di due anni per guarire completamente, ma per fortuna è riuscita a sopravvivere senza riportare danni permanenti. La ragazza è rimasta estremamente traumatizzata da quei due incidenti, ha combattuto contro la depressione ed ha cercato di fare di tutto per trovare la forza di andare avanti. Sua mamma e la sua fidanzata sono le due persone che più l'hanno aiutata in quel periodo drammatico, ma è stata la sua passione a salvarle la vita, cioè l’esercizio fisico.

Oggi, Kellie è una personal trainer professionista, sfoggia un corpo perfetto e, oltre ad allenarsi tutti i giorni, segue una dieta sana. “Le cicatrici che ho sono ciò che mi rendono forte. Un angelo custode mi ha salvato la vita per ben due volte. Oggi sono ancora qui per qualche motivo”, ha dichiarato la ragazza. Dopo anni di strazio e di sofferenza, è riuscita letteralmente a ricostruire la sua vita. Oggi è una persona nuova, quei tragici eventi le hanno cambiato la vita e il modo di pensare, ma gli hanno dimostrato che basta un po’ di forza d’animo per superare ogni dramma.