Michelle Andrews ha 20 anni e gestisce un blog seguito da oltre 13.000 seguaci in cui racconta le sue avventure quotidiane. Di recente, è diventata protagonista di una storia esilarante che sta facendo il giro del web. Era andata a ballare e, poiché stava sudando moltissimo, ha avuto la necessità di fare una ripassata di cipria.

Essendo ubriaca, però, ha finito per fare un pasticcio: ha lasciato la polvere chiaramente visibile sulla fronte e sul naso. Purtroppo, non si è accorta di nulla per almeno un’ora. Quando poi si è scattata un selfie nel locale, si è resa conto di avere un aspetto terribile. Invece di piangersi addosso, ha preferito postare quello scatto su Facebook e riderci su. La foto è accompagnata da una didascalia in cui spiega: “Avevo il viso un po’ lucido, così ho deciso di mettere la cifra nel bel mezzo della pista da ballo. Era buio e non si vedeva bene, dopo un’ora ho controllato il risultato: stupefacente”.

Il post è stato apprezzato da più di 2.000 persone, è stato condiviso da migliaia di followers ed ha ottenuto moltissimi commenti di “solidarietà”, segno che capita a tutti di ritrovarsi in una situazione tanto imbarazzante quanto divertente. “Il mio selfie si sta diffondendo in rete, è qualcosa che non mi sarei mai aspettata”, ha dichiarato Michelle, incredula di essere diventata virale. La prossima volta che si ritroverà a truccarsi al buio, di sicuro cercherà di guardarsi meglio allo specchio prima di scattarsi un selfie dopo ore, anche se è stato proprio quel "piccolo inconveniente" a renderla famosa nelle ultime ore.