Non c'è bisogno di essere uno chef stellato per preparare un pranzo o una cena gustosa, basta seguire una serie di accorgimenti ben precisi. Non è necessario mescolare in continuazione, usare solo fiamma bassa, mettere in frigo il succo d'arancia: ecco quali sono gli errori imperdonabili che quasi tutti commettono in cucina ma che dovrebbero essere evitati quando si prepara un manicaretto.

1. Mescolare in continuazione – A chi non è mai capitato di mescolare in continuazione i cibi cotti in una padella per paura di bruciarli? A meno che non si tratti di riso o creme, è un'abitudine assolutamente sbagliata poiché riduce il cibo in una poltiglia.

2. Usare solo la fiamma bassa – Secondo molti, usare la fiamma bassa riuscirebbe a cuocere in modo graduale i cibi, rendendoli dunque più fragranti ma in verità non bisogna esagerare. Ogni alimento ha la sua cottura specifica: carne e pesce, ad esempio, hanno bisogno di alte temperature, così da risultare cotte fuori e morbide dentro.

3. Non tagliare la carne nel modo giusto – La carne è uno dei cibi che non vengono quasi mai cucinati nel modo giusto. Come prima cosa, non deve essere tagliata lungo la venatura, a meno che non la si voglia rendere gommosa. Il segreto per farla risultare gustosissima è tagliarla lateralmente alla venatura.

4. Mettere in frigo il succo d'arancia – Il succo d'arancia è ricco di vitamine ed è la bevanda perfetta per combattere raffreddore e influenza, a patto che venga consumato subito dopo essere stato spremuto. Inutile, dunque, conservarlo in frigo: a contatto con l'aria perderà tutti i nutrienti.

5. Usare troppo poco olio per friggere – Quando si usa poco olio per friggere, gli alimenti risultano unti e per niente croccanti. Certo, bisogna stare attenti agli sprechi ma è necessario utilizzare tanto olio e soprattutto raggiungere la temperatura giusta prima di immergerci dentro i cibi.

6. Cuocere troppe cose insieme – Uno degli errori che si commettono più spesso in cucina è riempire la padella con troppi cibi. Facendo in questo modo, non solo si compromette la cottura dei diversi alimenti ma non si riusciranno neppure a girare.

7. Non seguire la ricetta – Anche se il più delle volte le casalinghe più incallite vanno "a occhio", per i piatti più complessi è necessario seguire la ricetta fino alla fine, così da sapere quali sono gli ingredienti necessari e le varie fasi da seguire. In questo modo, il risultato sarà sicuramente impeccabile.