Meghan Markle è tornata a Londra dopo aver passato gli ultimi mesi in Canada lontana da riflettori, paparazzi e rigide regole dell'etichetta. Insieme al marito Harry ha detto addio alla Royal Family, rivendicando la propria indipendenza e rinunciando a titoli e privilegi reali. Il prossimo 9 marzo, però, dovrà prendere parte a uno degli ultimi impegni istituzionali al fianco dei Windsor ed è per questo che ha affrontato un viaggio intercontinentale per essere di nuovo tra le mura di Buckingham Palace. A quanto pare, però, non tutti hanno preso bene il suo rientro. Dopo aver fatto infuriare la regina per non aver portato con lei il piccolo Archie, nipote che la sovrana non vede da mesi, l'ex principessa avrebbe fatto "scappare" anche Kate Middleton.

Che si tratti di una coincidenza o di una strategia per rimandare la reunion, l'unica cosa certa è che la Duchessa di Cambridge proprio oggi è partita per l'Irlanda, dove passerà qualche giorno in compagnia di William per un tour ufficiale del paese. Tanto è bastato perché i sudditi pensassero al peggio, sono molti, infatti, quelli che insinuano che ci sia stato qualche duro screzio che obbliga le due a rimanere a debita distanza. Ad alimentare le dicerie, anche i fatto che i Cambridge non hanno fatto nessuna dedica social all'ex coppia reale ritornata in patria. L'incontro, però, è decisamente inevitabile e di sicuro avverrà il 9 marzo per la processione a Westminster Abbey, organizzata in occasione del Commonwealth Service. I "favolosi 4" cammineranno fianco a fianco o preferiranno fare qualcosa di drastico per dimostrare che non hanno più nulla da condividere?