Meghan Markle è diventata mamma di Archie lo scorso maggio e, nonostante sia apparsa saltuariamente in pubblico negli ultimi mesi, per qualche tempo ha preferito abbandonare il lavoro, così da avere la possibilità di prendersi cura del piccolo nelle sue prime settimane di vita. Ieri, però, ha fatto il suo grande ritorno sotto i riflettori per un evento ufficiale. La moglie del principe Harry è tornata alla normale routine quotidiana e, alla vigilia della London Fashion Week, ha debuttato come stilista, lanciando la sua prima capsule collection pensata per le donne lavoratrici.

La collezione di abiti ideata da Meghan Markle

È partita la London Fashion Week e Meghan Markle ha pensato bene di approfittare della settimana dedicata alla moda per lanciare la sua prima collezione di abiti. In collaborazione con l'amica stilista Misha Nonoo ha dato vita a Smart Set, una linea pensata per le donne lavoratrici o che vogliono apparire elegantissime fin dai primi colloqui. Comprende una camicia bianca, un paio di pantaloni neri, una giacca di Jigsaw, un abito al ginocchio in due diverse tonalità di Marks & Spencer e una tot bag di John Lewis. La vendita sui siti ufficiali nei negozi selezionati durerà due settimane. L'iniziativa non è a scopo di lucro, la principessa si è lanciata nel mondo fashion per sostenere le donne disoccupate, visto che per ogni vestito venduto ce ne sarà un'altro che verrà donato all'associazione Smart Works, un'ong che aiuta le britanniche in cerca di occupazione. Non è un caso che lei stessa abbia deciso di mettere a disposizione dell'ong la giacca che indossava al primo colloquio di lavoro, quello che le ha "portato fortuna", permettendole di dare il via alla carriera dei suoi sogni. La speranza è che il progetto riesca a trasmettere sostegno e fiducia alle donne che in difficolta.

Il look di Meghan Markle per il ritorno a lavoro

Meghan Markle è tornata a lavoro e, dopo apparizioni pubbliche saltuarie come quella agli US Open in abito di jeans, ha presentato la sua prima collezione di abiti da lavoro. L'evento si è tenuto al grande magazzino John Lewis di Oxford Street e per l'occasione è apparsa elegantissima e formale. La principessa ha lasciato a casa gonne e abiti da sera, presentandosi in versione donna in carriera. Ha infatti indossato una camicia bianca firmata Misha Nonoo portata con le maniche scorciate, dei pantaloni a sigaretta neri a vita alta di Jigsaw, abbinati a una mini cintura di cuoio di Ralph Lauren. Per completare il tutto ha scelto dei décolleté con il tacco di camoscio color tabacco e ha poi tenuto i capelli sciolti e leggermente ondulati. Il dettaglio che non è passato inosservato? La moglie di Harry portava degli orecchini brillanti appartenuti alla principessa Diana. Li avrà usati come portafortuna o si sarà trattato solo di un caso?