Meghan Markle non è solo l'ex attrice americana che ha trasformato la sua vita in una fiaba dopo aver sposato il principe Harry, diventando così icona di bellezza e di stile a livello internazionale, è anche molto impegnata dal punto di vista sociale e non perde occasione per aiutare e sostenere le persone bisognose. In occasione della Giornata Mondiale delle Bambine, ci ha tenuto a intervenire personalmente con un video postato sui social in cui ha parlato dei diritti delle donne. Ha dedicato un lungo messaggio di incoraggiamento a tutte quelle che ogni giorno vengono discriminate a causa del loro genere, sottolinenando il fatto che fenomeni di sessismo e di violenza contro le rappresentanti del sesso femminile non sono più accettabili.

Meghan Markle sostiene i diritti delle bambine

Meghan Markle ha sostenuto i diritti delle bambine e delle ragazze in occasione della Giornata Mondiale delle Bambine 2019, si è servita dei social per mostrare il suo impegno a favore dell'uguaglianza, sul profilo ufficiale dei Sussex ha infatti condiviso un discorso incoraggiante e ricco di speranza. Nella didascalia del video c'è scritto:

Oggi è l’International #DayoftheGirl, una giornata celebrata a livello globale e creata dalle Nazioni Unite per riconoscere la disuguaglianza di genere esistente in tutto il mondo. Che si tratti di mancanza di accesso all’istruzione, stigmatizzazione della gestione dell’igiene mestruale, matrimonio forzato, disuguaglianza legale o medica o violenza di genere, vi è un urgente bisogno di sostenere le giovani donne nel loro percorso verso l’eccellenza. È anche un giorno per celebrare e incoraggiare le ragazze a conoscere il loro valore e supportarle nel prendere provvedimenti per crescere nelle donne che desiderano essere.

La duchessa del Sussex, che fin da piccola si è impegnata nella lotta contro il sessismo, ha concluso il messaggio con una frase carica di speranza e di emozione: “Visualizza il tuo sé più alto e mostrati così. Per tutte le ragazze che leggono questo messaggio, oggi nella Giornata internazionale della ragazza, quella citazione è per te".

[Sound On 🔈] Today is International #DayoftheGirl, a day observed globally and created by the United Nations to acknowledge the gender inequality that exists worldwide. Be it lack of access to education, stigma surrounding Menstrual Hygiene Management, forced child marriage, legal or medical inequality, or gender-based violence, there is a pressing need to support young women in their path to excellence. It is also a day to celebrate and encourage girls to know their value and to support them in taking action to grow into the women they wish to be. The Duchess of Sussex has been a long time advocate for women’s and girls rights and at the age of eleven campaigned against a sexist advertisement, which was then changed. No matter what age, or what background you have the power to make an impact. HRH recently shared a quote during a speech in Cape Town: “Visualize your highest self, and show up as her.” • To all of the young girls reading this today on International Day of the Girl, that quote is for you. Video©️SussexRoyal (Images used are from accounts we have followed and PA images)

A post shared by The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) on

"Ogni donna può fare la differenza": il discorso di Meghan Marke

A prescindere dall'età, dalla nazionalità, dalla religione o dalla classe sociale, è fondamentale che a ogni donna vengano garantiti i propri diritti, dall'istruzione alle cure mediche, fino ad arrivare al lavoro e alla possibilità di emancipazione, così da sostenere il loro percorso verso l'eccellenza. Il discorso della Duchessa comincia con queste parole: "Ogni ragazza ha un potenziale, ha speranze, ha il diritto di imparare, il diritto di essere ascoltata, il diritto di giocare e di scoprire. Il diritto di essere esattamente chi vuole". Nel video postato sui social Meghan ha poi inserito l'intervento alle Nazioni Unite nel 2015 e una sua intervista di quando era bambina, risalente a quando a 11 anni si era messa a capo di una campagna contro una pubblicità sessista. Subito dopo ha poi pronunciato queste parole:

Se vedi qualcosa che non ti piace o ti offende in televisione o in qualsiasi altro posto, scrivi lettere e inviale alle persone giuste, puoi davvero fare la differenza, non solo per te stesso ma per le altre persone. Continuate a fare domande, continuate a spingervi oltre, continuate a brillare. Comprendi il tuo valore e sappi che siamo sempre con te a ogni passo.

Perché si celebra la Giornata Mondiale delle Bambine

L'11 ottobre si celebra la Giornata Mondiale delle Bambine, una ricorrenza istituita dall'Onu per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzione sui diritti delle bambine e sulla necessità di promuoverne l'emancipazione. Nonostante anno dopo anno si facciano sempre più passi avanti in fatto di sessismo e discriminazione di genere, bisogna mettere in atto un cambiamento culturale e politico. Matrimoni forzati, baby mamme, istruzione negata, stipendi inferiori, stereotipi che ostacolano la piena emancipazione, è inaccettabile che esistano ancora delle forme simili di violenza e di abuso perpetuate contro le rappresentanti del sesso femminile fin dalla tenera età. L'unica "colpa" di queste bambine discriminate? Semplicemente essere nate donne. A differenza degli uomini, nel corso della loro vita si ritroveranno a combattere ogni giorno contro sessismo e discriminazione nel tentativo di valorizzare i propri talenti. Nel tentativo di raggiungere la parità di genere, una condizione necessaria per società ed economie sostenibili, le Nazioni Unite si impegnano attivamente per garantire parità di accesso all'istruzione, alle cure mediche, a un lavoro dignitoso e la piena rappresentanza nei processi decisionali, politici ed economici.