Meghan Markle è entrata ufficialmente a far parte della Royal Family da poco più di un anno, ovvero da quando ha sposato il principe Harry durante una cerimonia spettacolare seguita in tutto il mondo, ma, nonostante ciò, è già amatissima in Gran Bretagna. Sono molti quelli che vogliono conoscere ogni indiscrezione su di lei e, a giudicare dalla quantità di notizie diffuse dai tabloid, la principessa non smetterà mai di sorprendere. La novità emersa negli ultimi giorni? La nipote le ha dedicato una varierà di marijuana.

Si chiama Tyler Dooley, è la figlia del fratellastro della Duchessa del Sussex ed è diventata milionaria grazie a una enorme piantagione in un ranch dell'Oregon, paese in cui la sostanza stupefacente è legale. La cannabis che produce, però, non contiene THC, dunque viene utilizzata solo a scopo terapeutico ed è priva del principio attivo che causa lo "sballo”. Nonostante ciò, non viene vista di buon occhio dai familiari, tanto da aver spiegato: “Sono sempre stato considerato la pecora nera della famiglia ma ho lavorato duro per guadagnarmi da vivere in un business così competitivo come questo. Al momento ho 1,5 milioni di piante di marijuana, ma stiamo pianificando una grande espansione”.

Di recente ha realizzata una nuova varietà di marijuana e ha pensato bene di darle il nome della zia reale, così da fare qualcosa di materiale per ringraziarla del successo ottenuto grazie alla sua parentela "famosa". È stata soprannominata "Markle Sparkle" e viene sponsorizzata con lo slogan "Così forte da farti saltare la corona". Come se non bastasse, ne esiste anche una varietà dedicata all'ultimo arrivato, il Royal Baby, chiamata “Archie Sparkle”. Quanto si aspetta di guadagnare con questa idea? Oltre 200 milioni di dollari in un anno. A questo punto non resta che chiedersi: cosa ne penserà la regina Elisabetta II?