Non appena Meghan Merkle è apparsa sulle scale della chiesa per sposare il suo Harry, sui social sono iniziate ad apparire le prime foto dell'abito bianco della sposa. In breve tempo poi hanno iniziato a fioccare i tweet in cui venivano messi a paragone i due abiti da sposa della neo moglie di Harry d'Inghilterra. Non tutti infatti sanno che l'attrice americana, celebre per il suo ruolo nel serial tv "Suits", è già stata sposata. Nel settembre del 2010 la Markle ha detto sì a Trevor Engelson, da cui si è poi separata nel 2013.

Nonostante la regola voglia che una sposa di seconde nozze non possa indossare un abito bianco candido, ma debba indossare un modello colorato o di una tonalità avorio o più scura del bianco, Meghan ha voluto sfoggiare lo stesso un vestito da sposa in tessuto bianco ottico, scegliendo un'elegantissima creazione Givenchy, appositamente creata per l'occasione da Clare Waight Keller, ex designer di Chloè recentemente chiamata a sostituire Riccardo Tisci alla direzione della Maison Givenchy.

Se per il matrimonio con Harry d'Inghilterra Meghan ha voluto un mood sobrio ed essenziale, scegliendo un abito casto e dalle linee pulite, senza scollature sensuali o decori gioiello, per il primo matrimonio l'attrice aveva indossato un abito decisamente diverso. Nel 2010 Meghan salì all'altare con un modello bustier scollato, che lasciava schiena e spalle nude, in tessuto drappeggiato e decorato in vita con una cintura incrostata di pietre e cristalli.

Oggi all'altare Meghan è salita con un lungo velo e con capelli raccolti in uno chignon basso, per il primo matrimonio, invece, aveva optato per un look più naturale, con capelli sciolti, niente velo e gioielli ridotti all'osso. Appena sono apparse le prime foto del Royal Wedding, sui social sono iniziati i paragoni tra l'attuale look da sposa della Markle e quello di qualche anno fa. Sembra che l'attuale "wedding look" vinca decisamente sul precedente abito scollato.