L’estate è arrivata e, come ogni anno, saranno moltissimi gli uomini che si chiederanno cosa scegliere tra pantaloncino o slip per essere glamour anche in spiaggia. Da un lato ci sono quelli che preferiscono il primo e che rinunciano all’abbronzatura quasi integrale per tenere perfettamente coperte le parti intime, dall’altro ci sono coloro che non hanno paura di osare e che, pur di sfoggiare un perfetto colorito, sono disposti anche a indossare delle mutandine poco virili.

E’ proprio per venire incontro alle esigenze di ogni tipo di uomo che lo stilista svedese Panos Papadopoulos ha realizzato una linea di costumi da bagno che da pantaloncini si trasformano in slip in pochissimi secondi. L’idea gli è venuta dopo aver visto i calciatori, i sex symbol del momento, che indossano spesso i calzoncini arrotolati in spiaggia, così da avere un’abbronzatura omogenea sulle gambe. In occasione del trentesimo anniversario della sua etichetta Panos Emporio, il designer ha dunque pensato di lanciare sul mercato questo prodotto innovativo.

Meander, il nome del rivoluzionario costume, riesce ad accontentare anche gli uomini più esigenti che non intendono per nessuna ragione al mondo avere delle gambe abbronzate per metà solo per paura di sentirsi a disagio indossando degli slip che potrebbero lasciare poco spazio all’immaginazione. I costumi sono caratterizzati da una fodera interna che permette di avere le parti intime a contatto con un tessuto morbido e confortevole e da un bottoncino che li trasforma in slip all’occorrenza. Insomma, pare proprio che Meander sia stato pensato apposta per gli uomini che non si accontentano mai.