Per la prima volta sotto la direzione artistica di Sarah Burton per Alexander McQueen, è stato lanciato McQueen Eau De Parfum, una fragranza che si propone di essere un nuovo capolavoro dell’arte della profumeria. Per crearlo, sono state fuse essenze rare e tecniche moderne di estrazione, così da dare vita a una composizione olfattiva senza tempo di altissima qualità che riesce a incarnare la passione e la creatività della Maison.

Il profumo, realizzato con gelsomino Sambac, tuberosa e ylang ylang, è perfetto per una donna radiosa, seducente, elegante, intelligente e forte, che vuole esprimere la sua bellezza anche senza servirsi di un contatto visivo. McQueen Parfum ha la complessità e l’architettura per diventare parte della personalità di chi lo indossa.“Volevo che queste fragranze nascessero dai fiori della notte, dalla freschezza eterna che si sprigiona dopo il tramonto”, ha affermato Sarah Burton, che è riuscita ad esprimere originalità in un’atmosfera di tradizione, artigianalità e cura.

La personalità della Maison Alexander McQueen viene proiettata in ogni aspetto del profumo. La bottiglia, ad esempio, è un piccolo capolavoro in vetro sottile e scuro, il tappo sfaccettato è lucido e laccato con precisione, la corona contornata da piume dorate, mentre la scatola esterna nera con i bordi in oro e piume in rilievo richiama il design simmetrico e il lusso tipici dello stile del designer.  McQueen Eau De Parfum, ispirandosi all’alta profumeria, riesce a far convivere il più alto livello di questa forma d’arte con un design unico e contemporaneo.