Continua la 73esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e tra abiti low-cost come quello di Bianca Balti, "figlie famose" e look da diva come quello di Belén, sono moltissime le star che stanno calcando il tappeto rosso, trasformandolo in una vera e propria passerella. Ieri sera c'è stata la prima del film "Rocco", un documentario dedicato alla vita del re del porno italiano, Rocco Siffredi, che uscirà a novembre in tutte le sale cinematografiche. Naturalmente, il noto attore non ha potuto fare a meno di partecipare all'evento, celebrando il suo traguardo in compagnia della famiglia.

Rocco è arrivato a Venezia con la moglie Rosa Caracciolo, con i figli e con la fidanzata di uno dei due e ha sfoggiato un elegantissimo smoking. Sono lontani i tempi in cui l'attore porno faceva parlare di sé con le sue continue provocazioni, ormai è cambiato e ha dato una svolta alla sua carriera. A distinguersi per bellezza e raffinatezza è stata però sua moglie Rosa, apparsa come una vera e propria star sul red carpet. Ha indossato un lungo abito in raso color avorio, caratterizzato da una scollatura profonda sul décolleté e da un maxi spacco sulla gonna ampia che le lasciava le gambe in mostra ogni volta che camminava.

A completare il tutto, un'acconciatura raccolta, dei décolleté spuntati e una clutch bag dello stesso colore dell'abito. Anche se il vestito rivelava le sue forme mozzafiato, era perfetto per un evento mondano tanto ambito come il Festival del Cinema di Venezia. Insomma, a dispetto di quanto ci si potrebbe aspettare da una star del mondo del porno, Rocco Siffredi e i suoi familiari hanno puntato tutto sull'eleganza.