Il matrimonio è il giorno più bello di ogni coppia ed è per questo che tutti vogliono organizzare qualcosa di unico e speciale. Di solito si punta sempre su dei ricevimenti sontuosi con incredibili buffet, panorami da sogno e menù gurmet, ma questi coniugi pugliesi hanno avuto un'idea davvero originale. Si chiamano Nicola Pappagallo e Dora De Giglio ed, essendo grandi appassionati di lettura, non potevano che scegliere una libreria come location delle loro nozze.

"Sono un lettore seriale, non potevo sposarmi altrove. Leggo perfino l'etichetta dello shampoo, non posso farne a meno. Adoro i polizieschi americani, i thriller italiani, i libri storici, ultimamente ho letto la Divina Commedia, la Bibbia e il Corano", ha dichiarato lo sposo entusiasta. Per l'occasione Dora  ha realizzato degli inviti molto fantasiosi, decorati con Willy Wonka e la sua fabbrica di cioccolato, un personaggio a cui è sempre stata molto legati. Gli ospiti erano 150, anche se non sono mancati i curiosi che hanno assistito a tutto da dietro le vetrine.

Certo, è stata solo una cerimonia simbolica, visto che il rito civile vero e proprio c'era stato il giorno precedente in Comune, ma è stato davvero emozionante, tanto che gli sposi considerano quello il loro vero matrimonio. La libreria di Bisceglie è nata qualche anno fa ed è stata costruita nel bastione quattrocentesco della cinta muraria della città, proprio dove a metà Novecento Giacomo Mastrototaro ha creato una prestigiosa segheria. Non è forse davvero un'idea geniale? Chissà in quanti la imiteranno e vorranno pronunciare il fatidico sì tra un'infinità di libri.