Il giorno del matrimonio è speciale per ogni coppia, visto che si comincia una nuova vita insieme, condividendo ogni istante della propria quotidianità. Negli ultimi tempi, si stanno organizzando cose sempre più spettacolari per rendere tutto davvero memorabile ma questa coppia del Piemonte appassionata di montagna ha davvero superato ogni limite. Per pronunciare il fatidico "sì", è salita a 4.554 metri di altitudine per raggiungere il rifugio più alto d'Europa, la Capanna Margherita in Alta Valsesia, sul Monte Rosa.

Certo, la cerimonia è stata solo simbolica, visto che le firme che hanno sancito l'unione sono state depositate in municipio, ad Alagna Valsesia, ma è stato decisamente emozionante. Dopo quell’esperienza, il sindaco Roberto Veggi, colpito dall'idea dei due ragazzi, ha deciso di ha deciso di preparare una delibera per permettere ai futuri sposi di celebrare le nozze nel celebre rifugio, dinanzi a un panorama mozzafiato che dà sulle Alpi.

A partire dalla prossima estate, sarà possibile organizzare dei matrimoni civili con tanto di testimoni e registrazione all'anagrafe nella meravigliosa Capanna Margherita. La sposa non dovrà scalare un'intera montagna per arrivare a destinazione, raggiungerà il rifugio con un elicottero. Dopo la cerimonia, inoltre, si potrà usufruire di veri e propri "pacchetti matrimonio" per rimanere in montagna anche nei giorni successivi al "sì". Certo, bisognerà controllare costantemente il meteo per evitare che il matrimonio si trasformi in un'esperienza pericolosa ma, nel caso in cui il tempo dovesse cambiare da un momento all'altro, c'è "l'opzione di riserva": il rifugio Pastore a 1575 metri di altezza.