Il mascara semipermanente è una tecnica sempre più diffusa, utile a velocizzare la nostra beauty routine. Ideale soprattutto se vogliamo ciglia nere, curve e perfette, senza applicare il mascara e senza ricorrere alle extension ciglia. Un trattamento da fare preferibilmente presso un centro estetico specializzato o una lash artist professioniata, senza fare danni con kit fai da te. Ma scopriamo cos'è il mascara semipermanente, come si applica, quanto dura e quali sono i pro e i contro.

Cos'è e a chi è consigliato

Il mascara semipermanente può essere considerato come un'evoluzione del mascara waterproof, un prodotto capace di regalare delle ciglia nere, incurvate e più voluminose a lungo. Si tratta di una pasta nera che viene applicata sulle ciglia: a differenza delle extension, qui vengono valorizzate le ciglia naturali. Il mascara semipermanente non è in grado di allungare le ciglia, ma le rende più scure e le incurva, donando anche maggiore spessore.

È consigliato a chi ha le ciglia dritte, rade, sottili o chiare, ma anche a chi non si trucca quasi mai e vuole avere uno sguardo perfetto senza dover ricorrere al make up. È invece sconsigliato a chi ama il trucco pesante: infatti è meglio non utilizzare struccanti per occhi oleosi o bifasici, che ne diminuiscono la durata. Se fate questo trattamento, potete applicare altro mascara, soprattutto nella terza settimana, quando cominciano a ricrescere le ciglia. In questi casi, però, utilizzante uno struccante occhi non grasso.

Come si applica e quanto dura

Se volete provare il mascara semipermanente sulle vostre ciglia, è consigliabile rivolgersi a un'estetista professionista, evitando il fai da te con i kit in vendita. La seduta per l'applicazione può durare dai 20 minuti a 1 ora, dipende dal tipo di ciglia, e viene fatto da sdraiate. Nella prima fase gli occhi vanno struccati bene per eliminare ogni residuo di make up e ogni impurità. Nella seconda fase bisogna isolare le ciglia inferiori: l'estetista applicherà dei patch, delle mezze lune adesive impregnate di acido ialuronico, che rendono più piacevole il trattamento. In alternativa viene utilizzato uno scotch specifico da applicare sulla zona. Le ciglia vanno isolate perché, dopo il trattamento, bisogna tenere gli occhi chiusi per far assorbire la pasta nera. Nella terza fase bisogna pettinare le ciglia con un apposito pettinino, e applicare il primer per prepararle all'applicazione del prodotto, in modo che aderirà perfettamente. La quarta fase consiste nel piegare le ciglia, utilizzando un normale piegaciglia o quello elettrico, che dovrà essere prima riscaldato. Nella quinta fase viene applicato il mascara semipermanente con uno scovolino adatto o con pennelli molto piccoli. Dovrà poi agire per 20 minuti.

Il mascara semipermanente dura 3 settimane circa, il tempo del ricambio naturale delle ciglia

I pro e i contro del mascara semipermanente

Tra i pro del mascara semipermanente c'è sicuramente la durata: come abbiamo detto, dura 3 settimane, nelle quali è possibile non aggiungere nient'altro sopra. Altro vantaggio sono i costi del trattamento, che vanno dagli 80 ai 100 euro, presso un centro estetico specializzato. Un costo sicuramente più basso delle extension ciglia. C'è inoltre la possibilità di applicare altro mascara sopra, da togliere però con uno struccante non oleoso, per non diminuirne la durata.

Tra i contro, invece, c'è che non allunga le ciglia, ma le incurva e le infoltisce. Durante l'applicazione, poi, potrebbe accadere che le ciglia si incollino, tirandosi dietro anche le altre. Per questo è meglio applicarlo presso un centro estetico specializzato.

Quali sono le controindicazioni?

Il mascara semipermanente non ha controindicazioni, in quanto non contiene formaldeide, una sostanza che può essere dannosa per la nostra salute. L'applicazione del prodotto, poi, avviene solo sulle ciglia, senza toccare le palpebre, e si asciuga rapidamente, senza il rischi o che frammenti di prodotto finiscano negli occhi.