Beth Cowan ha 19 anni, viene da Chester-le-Street, a Durham, e negli ultimi anni ha combattuto duramente contro anoressia e bulimia. Quando aveva 16 anni ha cominciato a mangiare sempre più poco e a passare ore intere sul tapis roulant pur di ridurre la sua taglia, ma la situazione le è poi sfuggita di mano. E’ arrivata a nutrirsi solo con una mela al giorno, pesava 38 chili e quando si guardava allo specchio non credeva di essere diventata così magra.

La sua condizione ha iniziato a diventare molto grave, tanto che Beth non aveva più la forza di andare a scuola ed è stata costretta a studiare a casa. Solo a questo punto si è rivolta ad uno specialista per ritornare a seguire un regime alimentare sano. “Mi hanno detto che se non avessi fatto qualcosa in quel momento, sarei stata ricoverata perché il mio peso era troppo basso e il pensiero di andare in ospedale mi terrorizzava”, ha raccontato la ragazza. I genitori e gli amici temevano seriamente che l’anoressia l’avrebbe portata alla morta, ma con un’immensa forza di volontà Beth ha reagito ed ha cominciato a seguire i consigli medici.

Oggi, dopo 3 anni di malattia, ha raggiunto finalmente i 50 chili. Il suo obiettivo è dare sostegno e aiuto a tutte le ragazze che soffrono di disturbi alimentari. Vuole incitarle a chiedere aiuto, poiché il sostegno medico è l’unico modo per combattere la malattia e per uscirne definitivamente. Beth cura ancora il corpo e l’aspetto fisico, fa palestra regolarmente ed il suo sogno è diventare una reginetta di bellezza. Ha infatti partecipato a Miss Newcastle e prossimamente concorrerà per diventare Miss British Empire.