Prendersi cura della propria salute non significa solo sottoporsi a regolari controlli medici ma anche mangiare nel modo giusto ogni giorno. Quante volte nella nostra quotidianità consumiamo cibi pronti, cereali, barrette energetiche, cioccolata, credendo che non nessuno di questi prodotti possa danneggiare l'organismo? In verità tutti questi alimenti potrebbero rivelarsi pericolosissimi poiché, secondo un recente studio, non farebbero altro che aumentare il rischio cancro.

Gli alimenti da non mangiare ogni giorno

Secondo una ricerca pubblicata sul British Medical Journal, i cibi "ultra elaborati", cioè quelli che vengono prodotti attraverso una procedura industriale, praticamente la metà degli alimenti che consumiamo quotidianamente, aumenterebbero in modo significativo il rischio di andare incontro al cancro. Cereali, barrette energetiche, patatine, bevande gassate, salsicce, cioccolata, sono solo alcuni dei prodotti confezionati che mangiamo più spesso e che, oltre a essere ricchi di zuccheri e a far ingrassare, sono anche poveri di fibre e vitamine, sostanze che proteggono dall'insorgere di malattie. A rendere la situazione rischiosa, però, sono gli additivi e le sostanze chimiche utilizzate per aumentare i sapori, che esporrebbero soprattutto le donne alla possibilità di sviluppare un tumore, precisamente al seno dopo la menopausa, all'intestino nel periodo di fertilità. Il consiglio degli esperti è dunque evitare i cibi elaborati e confezionati e controllare il contenuto degli alimenti prima di acquistarli. Solo in questo modo si saprà nei minimi dettagli cosa si starà mangiando.