Anche se l'inverno si avvicina ed è ormai finita la stagione dei matrimoni, sono molte le persone che scelgono proprio questa parte dell'anno per pronunciare il fatidico sì. Dopo la figlia del fondatore di Zara Marta Ortega, a salire sull'altare è stata Mandy Moore, diventata ufficialmente la moglie di Taylor Goldsmith. Anche se le nozze si sono tenute lo scorso 18 novembre, la cerimonia è stata così intima che solo nelle ultime ore sono state diffuse alcune foto. Il dettaglio che non è passato inosservato a nessuno? La sposa non ha scelto un classico abito bianco, ha puntato su un più originale rosa.

Il matrimonio di Mandy Moore e Taylor Goldsmith

Lo scorso 18 novembre si sono sposati "a sorpresa" Mandy Moore e Taylor Goldsmith, leader della folk rock band Dawes. La coppia è convolata a nozze il 18 novembre 2019, la cerimonia è stata celebrata al tramonto nel giardino della casa di Los Angeles dei due neo-sposi, trasformato per l'occasione in una location allestita in stile boho-chic tra meravigliose decorazioni floreali, siepi e dettagli romantici come i tappeti che circondavano l'altare. Non ci sarebbe stato un tradizionale banchetto ma un certo numero di stazioni che offrivano cibo a buffet. Come se non bastasse, i festeggiati hanno deciso di realizzare ben 12 torte nuziali, così da dare agli ospiti la possibilità di "non accontentarsi". La notizia delle nozze è stata nascosta per alcuni giorni, agli oltre 50 invitati, tra cui anche alcuni volti noti come Milo Ventimiglia, Sterling K. Brown e Chrissy Metz, è stato chiesto di non postare alcuna foto dell'evento, rivelata poi dalla sposa in persona nelle ultime ore.

L'abito da sposa di Mandy Moore

Quale sposa non sogna di essere splendida ed elegante durante il proprio giorno speciale? Mandy Moore ci è riuscita ed è stata capace anche di lasciare senza parole sia gli invitati presenti alla cerimonia che i fan. L'attrice ha infatti preferito non puntare sul tradizionale bianco, indossando un abito da sposa rosa firmato da Cristina Ehrlich per Rodarte. Il modello era con la scollatura alta, una gonna lunga con le balze e una cintura di fiori in vita. Per completare il tutto ha scelto dei décolleté dello stesso colore con una fibbia di strass sulla punta, un lungo velo di tulle decorato con dei fiorellini applicato sui capelli sciolti e un bouquet di rose e margherite bianche e rosa. Insomma, per rendere il suo matrimonio davvero unico, la Moore ha puntato sullo stile boho-chic: non era forse adorabile in total pink?