Louise Brown è una donna che ha compiuto di recente 40 anni, diventata famosa fin dal momento del parto perché la prima bambina nata in provetta. La sua storia è diventata leggendaria, visto che da allora in poi la vita delle coppie che non erano in grado di concepire è cambiata in modo radicale. Da quel momento, infatti, coloro che volevano aver un figlio ma non ci riuscivano hanno avuto una nuova speranza, fecondando un ovulo in laboratorio e inserendolo poi all'interno dell'utero.

Oggi sono moltissime le donne che si sono servite di questa pratica per cominciare una gravidanza e alcune di loro hanno voluto raccontare l'esperienza. Anja Neugebauer-Tooley e il marito Stuart Tooley hanno avuto 5 figli con l'inseminazione artificiale, due dei quali gemelli, arrivando a spendere circa 30.000 sterline. Nonostante si tratti di una cifra elevata, non si sono pentiti della scelta, visto che non sarebbero mai stati in grado di avere dei bambini da soli perché la donna aveva le tube di Falloppio bloccate.

"Il trattamento è costato circa 30.000 sterline ma ne è valsa la pena. Quando guardo i miei figli tutti insieme mi sento la donna più fortunata del mondo. Spero che anche altre persone possano servirsi della fecondazione artificiale", ha spiegato Anja. Anche la madre single Helen McDonagh, di 43 anni, ha concepito il figlio Jayden usando la fecondazione in vitro e lo sperma di un donatore, spendendo 6.000 sterline. In compenso, però, ha realizzato il suo sogno di crearsi una famiglia e oggi è più felice che mai. La stessa cosa è successa a Sarah Banks e a Samantha Briks, entrambe non riuscivano a concepire naturalmente e hanno deciso di ricorrere al trattamento. Oggi la loro vita è cambiata: la maternità le ha rese delle donne ancora più realizzate e soddisfatte.