Spesso accade che un piccolo difetto diventi un grande limite nella vita di ogni donna: un'imperfezione minima appare come insormontabile e non si vede altra soluzione che ricorrere al chirurgo estetico. Prima di affidarsi alle mani del medico però, ci sono altre soluzioni meno invasive ma altrettanto funzionali. Come? Con il make up ovviamente! Nel caso di una palpebra cadente che nasconde lo sguardo, basterà scegliere i prodotti giusti per il make up occhi che metterà così in risalto il vostro sguardo. Ecco 5 step fondamentali per ricreare il make up perfetto per mimetizzare la vostra imperfezione.

1. Per prima cosa applicate un contorno occhi dall'effetto lifting prima di cominciare il make up. Per un effetto maggiore applicatelo anche la sera prima di andare a dormire. Il prodotto che fa per te è Collagenist Eye-Lift di Helena Rubinstein, crema a effetto tensore che risolleva le palpebre: l'azione  è immediata e la palpebra è come liftata, il suo contorno levigato e più compatto.

2. Il secondo prodotto da applicare è una base per ombretto per aumentarne la durata: sceglilo anti age per levigare la pelle e le piccole rughette o segni di espressione attorno agli occhi per rendere lo sguardo meno stanco e affaticato. Il Primer Potion Anti-Aging di Urban Decay è perfetto per illuminare lo sguardo e levigare il contorno occhi.

3. Prima di cominciare il make up vero e proprio pensa alle sopracciglia, la cornice dei tuoi occhi. Devono essere perfette e curate per rendere lo sguardo più aperto. Crea l'arcata sopracciliare ideale per te seguendo le proporzioni del tuo viso e fai attenzione al punto più alto dell'arcata: deve essere in armonia con il tuo e rendere lo sguardo sensuale e vivace allo stesso tempo. Se devi ridisegnare le tue sopracciglia, prova il kit per sopracciglia Bulletproof Brows di Too Faced: la sua formula gel/polvere/cera permette di creare l'arcata perfetta e di mantenere il make up a lungo.

4. Gli ombretti essenziali per il tuo make up sono due: uno scuro opaco e uno chiaro e perlato. La sfumatura più chiara servirà per "aumentare" la palpebra mobile e renderla più visibile, mentre quello più scuro servirà per mimetizzare la palpebra cadente e per ricreare una piega dell'occhio con luci e ombre. Se scegli una palette avrai l'imbarazzo della scelta tra i colori: per un make up nude puoi puntare sulla palette Style Eye-Con No.7 The Lolita di Marc Jacobs, appena arrivata in Italia, che contiene 7 sfumature naturali. Se invece preferisci i colori più vivaci puoi scegliere la versione The Vamp che contiene grigi, neri, viola e verdi.

5. Mai dimenticare il mascara per terminare il look occhi. La formulazione ideale è quella incurvante, in modo che gli occhi siano in primo piano. Il mascara ideale è Diorshow Iconic Overcurl di Dior, ispirato ai piega ciglia professionali, che offre una curvatura estrema e una formula dall’effetto allungante.