il trucco nell'era di internet

Ne è passato di tempo da quando le nostre nonne davanti allo specchio disegnavano le loro labbra a forma di cuore emulando le flappers degli anni ’20 o cercavano di replicare il sensuale occhio di Audrey Hepburn e Marylin Monroe. Le tendenze sono cambiate, hanno fatto la storia, e sono anche ritornate: basti pensare all’incarnato chiarissimo degli anni ’30 rivisto sulle passerelle delle Fashion Week o ai colori fluo degli anni ’80. Ma quello che è cambiato davvero è l’approccio che la donna, e talvolta anche l’uomo, ha verso il trucco. Se in passato il punto di riferimento era il cinema o la copertina patinata di una rivista, oggi è il fenomeno internet a essere il protagonista indiscusso. Attraverso il web abbiamo il mondo della bellezza a portata di mano. Non possiamo toccare con mano i prodotti certo, ma possiamo andare in profumeria consapevoli di quale prodotto acquistare e quale sarebbe meglio evitare. Il fenomeno dilangante dei beauty blog e delle make up tutorialist su YouTube ha fatto sì che chiunque possa avere a disposizione recensioni, fotografie dettagliate e opinioni riguardanti i nuovi lanci sul mercato. Ma non solo: è proprio grazie a YouTube che ogni donna può imparare qualche segreto per far risaltare la propria naturale bellezza. Si passa da appassionate di trucco a make up artist internazionali che propongono le ultime tendenze beauty in video step by step che tutte possono seguire.

E così negli ultimi anni sul web si è assistito a un incremento di tutto quello che è legato al mondo beauty: dai blog ai canali youtube, dagli shop online alle chat con truccatori ed esperti del settore, fino ad approdare a Facebook, il social network per eccellenza che ospita i collegamenti social delle più importanti aziende che cercano di coinvolgere il maggior pubblico possibile con promozioni e special deal dedicati ai loro follower. Il mondo femminile oggi ha la possibilità di avere pareri di professionisti, conoscere il prodotto che utilizza o quello che vuole comprare ancora prima di andare in profumeria. Può sperimentare il makeup visto su una modella, scoprire qual’è il colore che risalta i suoi occhi, cambiare il look da ufficio che detesta con un trucco leggero ma sofisticato. E può farlo direttamente da casa sua, computer e beauty case alla mano.

Federica Ambrogio