Volete essere le più fashion dell'inverno 2020? Dovete prendere ispirazione dalle star, prima tra tutte Belén Rodriguez, la showgirl capace di imporre mode e tendenze ogni volta che appare in pubblico o sui social. Negli ultimi tempi sembra essere letteralmente ossessionata dalla stampa maculata, l'ha sfoggiata in tutte le versioni, dalla camicia dai dettagli trasparenti di Roberto Cavalli al cappello da capitano, fino ad arrivare al top scollato. È così bella e sofisticata che ha reso glamour anche un look total animalier, solitamente considerato un tantino troppo eccessivo. Il motivo per cui ama tanto questa fantasia? Le ricorda l'infanzia, quando amava farsi chiamare con un nome diverso dal suo.

Belén, la storia del "secondo nome"

Belén è molto seguita sui social e non perde occasione per condividere con i followers i momenti più emozionanti della quotidianità. Spesso posta anche delle foto del passato, divertendosi a riaprire i vecchi album di ricordi. Di recente ha preso parte a uno shooting in cui ha sfoggiato solo abiti e accessori animalier di Roberto Cavalli ed è stata proprio quella fantasia "selvaggia" a portarle alla memoria il periodo dell'infanzia in cui si faceva chiamare Flor Monica. Nella didascalia di una foto in cui porta camicia, guanti e cappello leopardati ha scritto: "Da piccolina mi facevo chiamare così, dicevo che Belén non mi piaceva (oggi amo il mio nome) molto probabilmente, nella mia minuta immaginazione a lei la imaginavo proprio così. Si credo proprio così". Insomma, la passione per il maculato ha delle radici molto profonde, la Rodriguez se la porta dietro fin da quando era bambina ed è per questo che riesce a esaltare il lato più affascinante di lei.🖤

Passione animalier: i capi da avere nell'inverno 2020 sono quelli maculati

Il segreto per essere trendy nell'inverno 2020? Usare abiti e accessori animalier. Le star ne vanno matte, tanto da averli trasformati in veri e propri must-have. Oltre a Belén Rodriguez, sono molte quelle che si sono mostrate con indosso capi dalla stampa maculata, da Joan Smalls con il minidress leopardato a Khloe Kardashian con un vestito pitonato, fino ad arrivare a Cecilia Rodriguez con la camicia zebrata. Addirittura Diletta Leotta non ha rinunciato a questa fantasia neppure in palestra, dove ha sfoggiato un leggings davvero aggressivo. Ad accomunarle tutte c'è il fatto che hanno tutte scelto delle fantasie sulle tonalità del beige e marrone. Come abbinare la stampa dall'animo "sauvage" nel modo giusto? L'importante è non esagerare, puntando solo su un capo maculato, magari la borsa, gli stivali o il top, evitando il total animalier che potrebbe apparire un po' troppo aggressivo. Certo, Belén lo ha fatto e il risultato non è stato poi così male, ma si trattava di un servizio fotografico, nella vita reale potrebbe non essere lo stesso. A questo punto, dunque, non resta che lasciare libero sfogo al proprio animo selvaggio e sbizzarrirsi con i più svariati abiti e accessori maculati.