Luke Perry, l'indimenticabile Dylan di Beverly Hills, aveva espresso un ultimo desiderio prima di morire: essere sepolto con un abito ecologico. E cosi Sophie, figlia dell'attore scomparso pochi mesi fa, ha deciso di realizzare il sogno del padre. L'idolo di tutte le fan di Beverly Hills, stroncato a marzo da un ictus, è stato sepolto senza bara con un abito di seta, una scelta particolare che ha fatto molto discutere. Luke Perry aveva scelto l'ecologico per due motivi: perchè è biodegradabile e anche perchè aiuta la decomposizione del corpo, così ha spiegato Sophie Perry nella didascalia di una foto di funghi che ha pubblicato qualche giorno fa su Instagram. "Si tratta di un'opzione eco-friendly resa possibile dall’utilizzo di funghi. A scoprirlo, è stato mio padre. È stato sepolto in questo abito, secondo uno dei suoi ultimi desideri".

💋In December I went to San Francisco with two of my best friends. One of them, had never never been to California, so we went to show him the Redwoods. I took this picture while we were there, because i thought, “damn, those mushrooms are beautiful.” Now, mushrooms hold an entirely new meaning for me. Any explanation i give will not do justice to the genius that is the mushroom burial suit, but it is essentially an eco friendly burial option via mushrooms. All i can say is that you should all look into them at coeio.com or just by googling “mushroom burial suit” . My dad discovered it, and was more excited by this than I have ever seen him. He was buried in this suit, one of his final wishes. They are truly a beautiful thing for this beautiful planet, and I want to share it with all of you.

A post shared by Sophie Perry (@lemonperry) on

L'Infinity Suit, la tuta scelta da Luke Perry per la sua sepoltura

L'Infinity Suit è una tuta intera biodegradabile, a base di due tipi di funghi e di microorganismi che hanno la capacità di accelerare la decomposizione corporea perché ne neutralizzano le tossine e trasformano il corpo in nutriente per la terra. La tuta, simile a quella dei sub, è stata realizzata dall'azienda americana Coeio che crea abiti esclusivamente biodegradabili anche per seppellire animali. L'Infinity Suit ha un costo variabile, a partire da 1500 dollari, ed è perfetta per la sepoltura di uomini e di animali. Questa tuta "speciale" è stata creata da Jae Rhim Lee e Mike Ma, fondatori dell'azienda Coeio. E' realizzata artigianalmente e persino il filo per le cuciture è fatto di spore. Un nuovo tipo di sepoltura, un'alternativa alla bara, così l'Infinity Suit garantisce una seconda vita nell'aldilà, diventando nutrimento per la terra e per le piante.

L'Infinity Suit copre interamente il corpo ma ha tre parti che possono essere rese visibili: le mani, il volto e i piedi. L'azienda Coeio, made in California, con questo particolare capo pulisce il terreno e il corpo da tutte le tossine come il mercurio, i pesticidi provenienti dal cibo che mangiamo, che immagazziniamo ogni giorno dall'ambiente senza nemmeno rendercene conto. Un'altra funzione dell'Infinity Suit, molto importante per l'ambiente, è che grazie ai funghi con i quali è realizzata la tuta, la vita intorno al corpo del defunto si rigenera più velocemente del normale. Il fungo principale usato per la creazione di questo capo è l' Infinity Mushroom, allevato per mangiare residui umani. Il primo a servirsi di questo fungo è stato Jae Lee che, usando i suoi stessi ritagli di unghie, pelle, sangue e varie escrezioni, ha "addestrato" l'Infinity Mushroom a riconoscere e consumare le cellule umane per rimediare alle tossine industriali immagazzinate nel suo corpo. E' solo dopo questo "esperimento" che Lee ha pensato di creare quello che lui chiama il "seme della morte dei funghi", la tuta fatta di spore di funghi Infinity. Dalla primavera del 2016 è possibile acquistare questa speciale tuta da sepoltura che sta riscuotendo successo in America. Infatti una percentuale sempre crescente di persone sceglie di farsi seppellire in questo modo.